Cerca

Serie C2

Lositana, Paternò non molla: "Daremo tutto fino alla fine"

Il vice allenatore orange torna sul ko di sabato e carica i suoi in vista del Nazareth

22 Marzo 2018

Alessandro Paternò

Alessandro Paternò

Alessandro Paternò

E’ arrivata una sconfitta, forse inattesa vedendo la classifica, per la Lositana. Allo G-Sport Village è stato il Santa Gemma a tornare a casa con i tre punti. Una gara che si è messa subito male per gli orange che, una volta sotto, hanno provato, soprattutto nella ripresa, a ribaltare la situazione. I legni ed il portiere avversario, però, hanno impedito a Losito e compagni di raddrizzare un risultato negativo: “E’ stato un match dai due volti – spiega Alessandro Paternò, vice allenatore del team tiburtino – Abbiamo avuto un approccio non dei migliori, siamo stati poco concreti e non abbiamo messo in campo la giusta determinazione. Nel primo tempo, quindi, non ci sono riuscite tutte quelle cose che solitamente facciamo bene. Va inoltre dato merito ai nostri avversari, che hanno giocato una bella partita. I complimenti vanno anche al loro portiere, che è stato di gran lunga il migliore in campo. Noi purtroppo non abbiamo concretizzato, ma abbiamo preso anche 4 pali. Per arrivare in alto serve continuità. Noi, in ogni caso, non molliamo e daremo tutto nelle ultime quattro partite”. Sabato ci sarà uno scontro diretto importante ad aspettare la truppa di mister Zannino: “Contro il Nazareth mi attendo un match equilibrato – continua Paternò – come quello dell’andata, che siamo riusciti a vincere. Scenderemo in campo con la voglia di metterci alle spalle la sconfitta di sabato e riprendere il nostro cammino”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE