Cerca

Serie C2

Il Velletri piega il Colleferro: per la C1 sarà spareggio

La formazione veliterna batte i lepini e chiude al primo posto a pari punti con la Pro Calcio Italia

24 Aprile 2018

Il Velletri

Il Velletri

Il Velletri

Non sono bastate le giornate della regular season per decidere chi merita di andare in serie C1, ci vorrà lo spareggio tra Il Velletri calcio a 5 e il Pro calcio Italia. E’ stato un campionato esaltante quello disputato nel girone B, con tante squadre molto ben attrezzate per giocarsi la volata finale per la promozione. Oltre al duo di testa, anche l’Atletico Genzano e il Palestrina hanno dato spettacolo, rendendo questo girone appassionante. Sabato l’epilogo finale di questo girone, con le due squadre di Colleferro ad essere crocevia della stagione. A Velletri, però il Città di Colleferro, retrocesso da mesi, con un solo punto in classifica non si è presentato perdendo la partita a tavolino, mentre l’altra squadra della Valle del Sacco aveva tutta la necessità di portare a casa almeno un punto per non trovarsi invischiata in zona play out. E nel primo tempo il Real Colleferro c’era quasi riuscito inchiodando in romani sul 1-1. Poi nella ripresa la maggiore prestanza tecnico-tattica del Pro Calcio Italia, che nel suo organico ha tre giocatori stranieri di livello, ha preso il sopravvento. Quindi spareggio per decidere chi andrà diretto in serie C1 e la perdente andrà a disputare i play off, sempre per accedere alla categoria superiore. Due chances, quindi, per le due compagini. Ora tutti concentrati sullo spareggio che si giocherà sabato 28 aprile presso il Palaromboli di Colleferro con inizio alle ore 15. Tutti gli sportivi non mancheranno di gustarsi una partita che già si preannuncia spettacolare, come lo sono stati i due scontri di campionato. Per la società guidata da Cristian Pontecorvi si può parlare di una stagione di alto livello, grazie alla costruzione di un progetto di lungo respiro che vuole portare il Velletri calcio a 5 sempre più in alto. Infatti anche la Under21 allenata da mister Rulli si sta giocando i playoff per l’accesso al campionato Elite. Una società che ha valorizzato non solo i giovani, con il veliterno Filippo Acchioni convocato per il secondo anno in rappresentativa regionale Allievi, ma anche i tecnici come Gerardo Abagnale alla guida della prima squadra e che ora si giocherà l’accesso in serie C1. Un lavoro che certo per quanto appagante, faticoso e dispendioso di risorse non solo fisiche anche economiche.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE