Cerca

Serie C2

Blue Green, c'è lo spareggio. Piciucchi: "Una battaglia"

La formazione di Canarecci si prepara alla sfida salvezza contro lo Juvenia il programma domani al Bracelli

04 Maggio 2018

Il Blue Green (©Rao)

Il Blue Green (©Rao)

Il Blue Green (©Rao)

Il detto dice: fatto 30, facciamo 31. A volte, però, ci sono anche le mezze misure. Come il 30.5, numero contro il quale il Blue Green è costretto a combattere. E non solo: tra la squadra di Palmarola e il playout, c'è di mezzo anche la Juvenia.Non è bastato batterla due volte in campionato, arrivare a pari punti con gli scontri diretti in proprio favore. C'è ancora da lottare, correre e sudare per un obiettivo che, a un certo punto della stagione, sembrava irraggiungibile. “Ricordo bene quando per una settimana siamo stati all'ultimo posto in classifica...”. Alessio Piciucchi non dimentica il periodo duro, ma è da lì che il Blue Green è ripartito. Ha toccato il baratro e ha poi rivisto la luce, infilando cinque vittorie di fila che gli hanno permesso di giocarsi questo spareggio (sabato alle 16 al Bracelli).“Queste sono le nostre partite – dice Piciu – perché diamo il meglio di noi nei momenti di difficoltà. Se mi guardo indietro, abbiamo fatto una cosa impensabile, ma non è ancora finita. Sarà una battaglia”.Nei due precedenti contro la Juvenia, il Blue Green è sempre uscito vittorioso: 4-3 all'andata e 2-0 al ritorno. “Ma ora bisogna azzerare tutto – tuona Piciucchi – quello che è successo in campionato non conta più. Sono i 60' più importanti della stagione, bisogna vincere. Non abbiamo alternative”. Ora, tra il 30 e il 31 c'è il Blue Green. E non sarà certo uno 0,5 a mettergli paura.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE