Cerca

Serie C2

Impresa Real Fiumicino, Imperato: "Bravi e fortunati"

Il giocatore aeroportuale torna sulla grande vittoria nello scontro diretto contro il Grande Impero

30 Ottobre 2018

Mauro Imperato

Mauro Imperato

Mauro Imperato

Il Real Fiumicino/Futsal Isola vince ancora e ancora contro una grandissima, in trasferta. Il Grande Impero dopo una partitona quasi perfetta alza bandiera bianca. La Banda Consalvo si prende invece ancora 3 punti con Imperato e Albani che insaccano e un super Sarra che in porta chiude tutto e mette la mano pesantissima su una vittoria che vale oro colato.


Mauro Imperato “Sapevamo che di fronte avevamo una squadra molto forte, attrezzata tatticamente e tecnicamente - sottolinea Mauro Imperato -. Il Grande Impero è una delle protagoniste di questo campionato, ha giocatori di livello e di grande spessore. L’abbiamo preparata bene per tutta la settimana”.

“Il primo tempo - spiega il veterano di Fiumicino - abbiamo sofferto. Andavamo forte in pressione ma loro hanno grandissima tecnica e Sarra ci ha salvato almeno in tre occasioni. Poi c’è stata l’espulsione di Pascariello e lì è scattato qualcosa. Abbiamo retto bene e abbiamo capito che potevamo vincerla. Nel secondo loro sono un po’ calati fisicamente e noi siamo stati bravi e fortunati a fare nostra la partita”.

“Siamo un gruppo importante e nelle partite che contano lo dimostriamo - spiega ancora il numero dieci -. Stare in cima alla classifica non ci pesa, sappiamo bene i nostri pregi e i nostri difetti e sappiamo dove lavorare. Con mister Consalvo c’è grande sintonia. Affrontiamo le partite una dopo l’altra senza particolari pressioni. Sappiamo che vogliamo recitare un ruolo importante in questo campionato e lo stiamo facendo. Oggi sorridiamo sapendo che sabato servirà un’altra impresa. Questo girone è molto competitivo non puoi permetterti mai di abbassare la guardia”. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni