Cerca

Serie C2

La CPC si prende il derby con il Santa Severa

I biancorossi vincono di misura con Cerrotta e Arduini: ai neroverdi non basta Morra

05 Novembre 2018

Santa Severa ko nel derby

Santa Severa ko nel derby

Santa Severa ko nel derby

Il primo tempo inizia con un leggero ma sterile possesso palla dei padroni di casa che non porta comunque mai veri pericoli verso la porta difesa dall'ottimo Catena, gli ospiti si difendono bene e con ordine lasciano partire buone ripartenze da cui scaturisce il vantaggio di Morra con un tiro deviato dal difensore. Il primo tempo è molto equilibrato e termina sul punteggio di 0-1.

Il secondo tempo viaggia sulla stessa linea del primo tempo, la CPC pareggia su l'unico errore della difesa ospite guidata da un impeccabile Capitan Gaone poi purtroppo a salire in cattedra non sono i giocatori ma bensì una figura che non ti aspetti, l'arbitro. Si proprio colui che dovrebbe garantire il corretto svolgimento della gara sale in cattedra con un atteggiamento arrogante e presuntuoso rovinando purtroppo una partita veramente ben giocata dalle due compagini. Gli ultimi cinque minuti sono clamorosi, due tiri liberi (di cui uno dubbio) per il Santa Severa con errori sia di Fantozzi che di Morra, espulsione per Agozzino (CPC ndr) e superiorità numerica per gli ospiti, ma sono i padroni di casa che trovano un tiro libero a dir poco inesistente, ma non finisce quì: la palla viene messa sul dischetto ma causa vento si sposta avanti per più di un metro, l'arbitro ( proprio lui, il fenomeno ) non se ne accorge, Arduini segna e la partita finisce lì. Giustamente tante proteste a fine partita per una bella partita rovinata da un direttore di gara completamente inadeguato per una partita di serie C2.I complimenti vanno comunque alle due squadre, per un derby molto ben giocato e combattuto da entrambe le squadre ma con un esito finale sicuramente bugiardo, rovinato dal comportamento incomprensibile del direttore di gara.La partita è stata ben giocata, con grinta e personalità - commenta Il Vice Presidente Pier Francesco Luchetti - purtroppo ad oggi la classifica non è buona anche se le prestazioni che abbiamo fatto fino ad oggi sono state sempre all'altezza delle partite giocate. Non mi soffermo su nessuno in particolare, ma voglio fare veramente i complimenti a tutti i nostri ragazzi ed anche ai nostri avversari. Sabato abbiamo una partita molto importante contro la Futsal Academy, dove cercheremo in tutti i modi di conquistare i nostri primi tre punti in campionato.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE