Cerca

Serie C2

Eur Massimo, la gioia di Cirillo: "Una grande vittoria e in C1..."

Il presidente verdeoro torna sul trionfo in Coppa Lazio e guarda al futuro della sua società

07 Maggio 2019

Da destra il presidente Andrea Cirillo, mister Paolo Minicucci ed il ds Gianluca Rubeo

Da destra il presidente Andrea Cirillo, mister Paolo Minicucci ed il ds Gianluca Rubeo

Da destra il presidente Andrea Cirillo, mister Paolo Minicucci ed il ds Gianluca Rubeo

L'Eur Massimo vince la Coppa Lazio e vola in Serie C1. Si chiude nel migliore dei modi la stagione della formazione verdeoro, che dopo una campionato sempre ai vertici della classifica, ha raggiunto quello che era, sin dall'estate, l'obiettivo dichiarato dal club del Palatolive. A parlare della vittoria e della stagione è il presidente Andrea Cirillo: "Al suono della sirena abbiamo provato una grande felicità. Per noi è stata una stagione particolare. Siamo partiti bene, poi abbiamo subito qualche infortunio che ci ha creato delle difficoltà. Abbiamo reagito alla grande, chiudendo al secondo posto in campionato e vincendo la Coppa. Ci meritiamo questo successo come società. Se lo meritano i ragazzi, se lo meritano il ds Gianluca Rubeo, mister Paolo Minicucci e mister Igor Gimelli, che ha condotto la squadra fino a dicembre. Vincere tra amici, inoltre, è ancora più bello". La Coppa porterà in dote anche la promozione in C1: "Ci approcceremo al massimo campionato regionale con rispetto, ma con la voglia di vincere ancora. Sono sicuro che con piccoli correttivi e mantenendo intatte la nostra identità e tradizione faremo bene anche in C1". La vittoria in Coppa non può essere una sorpresa, anche se la concorrenza era davvero agguerrita. L'Eur Massimo, però, era stata costruita per vincere e così è stato: "Siamo stati inseriti in un girone di ferro - prosegue il massimo dirigente verdeoro - che aveva una media superiore a quella della C2. Per noi essere riusciti a lottare fino in fondo e competere in tutte e due le competizioni è ancora di più motivo d'orgoglio". Un'ultima battuta patron Cirillo la rivolge all'Atletico Grande Impero, quarta in classifica, che accederà ai playoff proprio grazie al trionfo di Colleferro dell'Eur Massimo: "Sono i nostri cugini a cui abbiamo fatto uno scherzetto eliminandoli dalla Coppa e sorpassandoli in classifica. Sono davvero contento per l'opportunità che avranno, perchè sono sicuro che con la squadra e la classe che hanno a disposizione potranno vincere nei playoff".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE