Cerca

Serie C2

Real Fiumicino in C1, Picciano: "Gioia indescrivibile"

Il presidente aeroportuale esprime la grande soddisfazione dopo la vittoria della finale play off

24 Maggio 2019

La festa aeroportuale

La festa aeroportuale

La festa aeroportuale

Un sogno. Il Real Fiumicino/Futsal Isola torna nel massimo campionato regionale dopo un anno pazzesco. La vittoria sfuggita di un soffio. Poi i playoff stravinti. Ardea prima, Buenaonda in semifinale. Il Grande Impero nella finalissima del PalaLevante battuto 2-1 con Serbari e Mazzuca che regalano al team del presidente Picciano l’apoteosi.

 

“Siamo felicissimi - spiega il massimo dirigente di Fiumicino, Giuseppe Picciano -. I ragazzi, la società, il vicepresidente Andrea Rugeri: noi tutti meritavamo questo traguardo. È stato un campionato pazzesco, abbiamo sfiorato la vittoria finale di un niente, in un girone che ha visto l’Eur Massimo vincere la Coppa di categoria e il Grande Impero in finale playoff con noi. Non abbiamo lasciato nulla al caso, abbiamo dato l’anima per questo sogno e alla fine l’abbiamo portato a casa. Sono davvero contento anche per la famiglia Mazzuca che quest’anno ha scelto di iniziare questo nuovo percorso insieme a noi. Ho rivisto nei loro visi la gioia di questo sport. Sono abituati ai palcoscenici della serie A ma hanno sempre tifato come giocassimo quei campionati. Ora ci riposiamo e fra qualche giorno inizieremo subito a programmare la prossima stagione che sarà ancora più impegnativa. È bello vedere Fiumicino tornare su palcoscenici importanti. Ci divertiremo”. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE