Cerca

Mercato

Il ritorno di Pellitta: "Zagarolo sempre la prima scelta"

Torna a casa il portiere, costretto ad andarsene al tempo per motivi extra calcistici. Ora non vede l'ora di ricominciare

13 Luglio 2019

Gabriele Pellitta

Gabriele Pellitta

Gabriele Pellitta

Gabriele Pellitta, lo storico numero uno di Zagarolo, torna a casa. Non sarebbe mai andato via, in verità, se non fosse per impegni extra-campo che lo avevano costretto lo scorso anno a scegliere una società più comoda a livello logistico. Un anno da incorniciare alla fine, quello di Romanina:  “Ringrazio e saluto i miei compagni dell’Atletico. Siamo stati sfortunati nell’arrivare a un passo dal primo posto, nonostante ciò è stata un’esperienza molto positiva”. Ora che ce n’era di nuovo la possibilità, Pellitta non ha esitato a sposare per l’ennesima volta la causa amaranto:

“Zagarolo rimarrà sempre la mia prima scelta, perché è una scelta di cuore, e al cuore non si comanda. Sono riuscito a sistemare gli impegni di lavoro, posso di nuovo scendere in campo con questa maglia. Non riesco a descrivere la mia gioia, non vedo l’ora di cominciare: devo dar seguito a quanto intrapreso anni fa”. Un amore che si compie di nuovo e con nuove prospettive: “Ho lasciato il Città di Zagarolo dopo la promozione dalla D alla C2. Ho seguito a distanza le sorti della squadra, c’è da fargli i complimenti perché da matricola sono riusciti a imporre il loro grande carattere affermandosi a ridosso della zona play-off. Un anno in più di esperienza nella categoria è di focale importanza, so che il presidente e lo staff tecnico stanno lavorando per migliorare il piazzamento ottimo recentemente acquisito, e abbiamo concrete possibilità di riuscirci.”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE