Cerca

serie c2

Città di Zagarolo, Troisi: "Voglio essere un valore aggiunto"

Il rinnovo della collaborazione con la società prenestina può essere visto come un nuovo acquisto dopo il guaio al ginocchio

08 Agosto 2019

Tiziano Troisi

Tiziano Troisi

Tiziano Troisi

Il rientro a pieno regime di Tiziano Troisi, il Città di Zagarolo può leggerlo chiaramente come un ulteriore acquisto: arruolato al cinquanta per cento nell’anno d’esordio in amaranto a causa di residui di un problema al ginocchio, ora l’esperto jolly potrà arricchire in qualità e quantità il gruppo che sta plasmando Riccomagno.

Tiziano, è l’anno della consacrazione?  “Sicuramente nella scorsa stagione sono stato un po’ frenato, mentre adesso posso cominciare la preparazione al 100% della condizione: voglio essere il valore aggiunto di questa squadra"

Il gruppo ti sembra competitivo per le posizioni alte della classifica? “Siamo un gruppo solido. I rientri di Gargano e Romagnoli, che conoscevo, e di Pellitta, col quale avrò invece l’onore di giocare per la prima volta, completano un organico di spessore, fatto di esperienza e giovani di talento. C’è da lavorare, ma abbiamo buone possibilità di ambire ai primi posti"

Come ti sei ambientato a Zagarolo? “Città di Zagarolo è una società di persone serie e professionali. Qui mi sento a casa, sono nate amicizie molto importanti anche fuori dal rettangolo di gioco: se continueranno a permanere le giuste condizioni da ambo le parti, credo proprio che la mia permanenza qui sarà molto lunga.”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE