Cerca

Serie D

Città di Sora, le parole di Daniele Valentini

Il capitano bianconero traccia un bilancio della stagione e ripercorre il suo cammino nella squadra volsca

08 Aprile 2020

Daniele Valentini

Daniele Valentini

Daniele Valentini

In questo momento delicato vogliamo approfittare per rivolgere qualche domanda al Capitano del Città di Sora C5 Daniele Valentini


Capitano dopo tante stagioni nel calcio a 11 ti sei tuffato nel calcio a 5, quale e’ stata la motivazione e come ti sei trovato?

Passare dal calcio a 11 a quello a 5 non e’ molto semplice perche’ molti pensano che sia uno sport di livello inferiore e le motivazioni possono venire meno, ma nel mio caso questo passaggio non l’ho sentito perche’ le motivazioni me le hanno date tutte le persone che sono dentro questa societa’ che mettono l’anima in tutto quello che fanno. E’ bastato poco per convincermi che in questa realta’ si fa sul serio e si punta in alto….di conseguenza le motivazioni vengono da se’.


Al secondo anno sei diventato il Capitano indiscusso con quella fascia che ti da tante resposabilita’…

La fascia piu’ che una responsabilita’ la sento come un orgoglio e sono molto felice di essere il Capitano. Poi comunque bisogna riconoscere che e’ piu’ facile fare il capitano in questa squadra perche’ e’ composta da giocatori davvero di grande livello che per fortuna giocano con me e non contro.


Fra tante squadre con cui hai giocato dove collochi il Citta’ di Sora?

Per quanto riguarda le squadre in cui ho giocato, il Citta’ di Sora la metto tra le piu’ importanti anche perche’ le migliori squadre sono quelle che ti fanno sentire bene e in una famiglia e qui ci sentiamo tutti una grande famiglia.


Campionato fino alla sosta alla grande, che voto dai ai tuoi compagni ed alla Societa’. Come vedi il futuro dopo questo virus?

Parlando della stagione in corso, devo dire che Societa’ e compagni meritano un 10 anche se alla Societa’ darei 11 primo per l’innesto di un paio di giocatori di livello nel mercato di dicembre e poi per il coraggio di fare alcune scelte difficili ma che si rispecchiano nella classifica attuale.La ripesa invece non sara’ semplice dopo tutto questo tempo fermi ma comunque sono molto fiducioso perche so di cosa e’ capace la nostra squadra e credo senza la sosta avremmo potuto dare una svolta importante con il Paliano visto il nostro stato di forma. Adesso bisogna uscire al piu presto da questo virus che ci ha inverosibilmente bloccato le nostre vite, per tornare alla normalita’ di sempre…Andra’ tutto bene

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni