Cerca

Serie D

Città di Sora, parola di bomber Davide Valentini

Il capocannoniere bianconero torna sulla stagione della sua squadra

13 Aprile 2020

Davide Valentini

Davide Valentini

Davide Valentini

In questo momento delicato vogliamo approfittare per rivolgere qualche domanda al Bomber del Città di Sora C5 Davide Valentini.


Bomber dopo tante stagioni nel Città di Sora sei diventato il capocannoniere piu’ prolifico di tutta la Serie D, qual è stata la motivazione e come spieghi tutte queste prestazioni nel calcio a 5?

"Secondo la mia esperienza il calcio a 5 non a nulla a che vedere con il calcio a 11, quindi venendo da li ci si deve abituare alla velocita’ di gioco, a tutti i movimenti alle rotazioni, cose che nel calcio a 11 non ci sono, e quindi se hai una Societa’ e dei compagni che la pensano allo stesso modo, che ti sostengono e hanno fiducia in te diventa tutto più facile".


Lo scorso campionato hai realizzato 60 reti ma non sono servite al salto di categoria perché?

"Abbiamo giocato un grande campionato ma ci mancava qualcosa per giocarci la vetta. Il Ceccano aveva una marcia in più , componente principale che quest’anno sembra a nostro favore. Vincere e’ sempre difficile e per farlo tanti tasselli devono essere al loro posto".


Fra tante squadre con cui hai giocato dove collochi il Città di Sora?

"Dopo sei anni di militanza bianconera mi sento parte integrante della squadra, ne abbiamo passate tante fra gioie e dolori e nonostante tutto, ho avuto molte richieste anche per categorie superiori, ma io posso dire di essere a casa mia, in famiglia!"


Campionato fino alla sosta alla grande che voto dai ai compagni ed alla Società? E come vedi il prossimo futuro dopo questa sosta forzata?

"Se anche quest’anno fino alla sosta ho realizzato 38 reti il merito è soprattutto loro, se la squadra non gira non puoi nemmeno immaginare di arrivare ad un traguardo simile! Stiamo facendo un grandissimo campionato dove abbiamo sbagliato poco o niente, ma ci può stare, speriamo che questa pandemia possa finire in fretta sperando di tornare in campo per riuscire a prendere questa grande soddisfazione che si chiama Serie C.

Andra’ tutto bene. Voglio approfittare per fare una Buona Pasqua a tutti piena di felicita’!"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE