Cerca

Serie D

Città di Sora, il pensiero di Andrea Marcelli

Il pensiero del funambolo della compagine bianconera tra presente e futuro

14 Aprile 2020

Al centro Andrea Marcelli (©Facebook)

Al centro Andrea Marcelli (©Facebook)

Al centro Andrea Marcelli (©Facebook)

In questo momento delicato vogliamo approfittare per rivolgere qualche domanda al funambolo del Città di Sora C5 Andrea Marcelli.


Andrea anche tu dopo qualche anno di calcio a 11 hai optato per il calcio a 5 come ci spieghi questo passaggio?

"Il calcio a 11 mi ha dato tante soddisfazioni e mi ha fatto togliere tanti sassolini dalle scarpe, però ho deciso di cambiare e provare nuove esperienze scegliendo il calcio a 5 e devo dire che non mi sono pentito assolutamente di questa decisione, anzi è molto piu’ frenetico e si basa tanto sui valori tecnici di un giocatore e questo mi piace tantissimo".


Dopo l’avventura al Ginnastica e Calcio Sora sei passato al Città di Sora, cosa ti ha spinto a questa scelta?

"Il Ginnastica e Calcio Sora, sinceramente mi ha introdotto in questo sport ma il passaggio al Città di Sora l’ho voluto fortemente per il progetto vincente della Società con tanta voglia di vincere".


Come primo anno sei arrivato in una squadra che ha subito preso le zone alte della classifica a cosa devi questi risultati?

"La Squadra è pazzesca, giocatori fortissimi che sicuramente non meritano la Serie D, giocatori che ti aiutano e che sono fonte di ispirazione quando giocano, c’è una concorrenza sana tra di noi e questo puo’ solo far bene alla squadra perche’ spinge ognuno di noi a dare il massimo"


Mancavano 5 giornate alla fine del campionato poi il virus ha bloccato tutto…come vedi il prossimo futuro?

"Il prossimo futuro lo vedo con lo scontro che tutti noi stavamo aspettando, quello contro il Paliano, sarà quella gara a decidere chi salirà e noi lotteremo fino all’ultimo minuto per prenderci la promozione. Virus permettendo, ma andrà tutto bene!"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni