Cerca

Serie D

Città di Sora, Pilitteri: "Insieme si va più lontano"

Il giocatore bianconero analizza la situazione e lancia un messaggio positivo alla sua squadra

21 Aprile 2020

Città di Sora

Città di Sora

Città di Sora

In questo momento delicato vogliamo approfittare per rivolgere qualche domanda al Sempreverde del Città di Sora C5 Alessio Pillitteri:


Dopo tante stagioni nel calcio a 11 e poi calcio a 5 come vedi la differenza fra le discipline?

Dopo svariati campionati di calcio a 11 ho deciso di provare un campionato di calcio a 5, all’inizio non è stato facile, non mi trovavo in quei spazi ristretti e poi quel pallone. Non riuscivo neanche ad alzarlo da terra, e poi il fiato…Pensavo si corresse di meno, invece tutt’altro, poco tempo per recuperare, le rotazioni gli schemi su azione, poi ho iniziato a capire, e grazie ai vari Mister che ho avuto. Mi sono pentito di non aver iniziato prima questo sport, si, perche’ il calcio ed il futsal sono completamenti diversi.


Prima tanta Serie D poi alcuni anni in C e di nuovo in D…come mai?

I primi 3 anni di serie D sono stati bellissimi, dove mi sono tolto tante soddisfazioni, poi 2 anni in C2, dove il livello si è alzato ma anche li’ penso di non aver sfigurato! Arriva poi un’offerta dalla Serie D che non ho potuto rifiutare.


Qualche anno fa era al Città di Sora, poi e’ andato altrove per poi quest’anno un grande ritorno con un campionato eccezionale, come definisci questa differenza e a cosa e’ dovuto secondo te?

Si qualche anno fa approdai al Città di Sora, dopo poche gara ho avuto qualche discussione con qualcuno e decisi di cambiare aria…c’era chi remava contro, invece al ritorno in questa stagione, tutto diverso, c’è una. Società, un Mister, che hanno dato degli obbiettivi e tutti stiamo dando il massimo per raggiungerli.


Come dicevamo, grande campionato fino all’arrivo del virus, come vedi il prossimo futuro?

Vero, grande campionato, fino all’arrivo del virus e sono pienamente fiducioso per il proseguo, perché c’è la giusta mentalità da parte di tutti dal Presidente a tutti quelli che compongono il Città di Sora, non dimenticando i tifosi, Uniti si vince e noi siamo l'esempio! Da soli si va piu’ veloci, ma insieme si va piu’ lontano. Ce la faremo. Andra’ tutto bene

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE