Cerca

Serie C Femminile

La Coccinella, Benvenuti: "Protocolli giusti, in campo per divertirci"

L'esperto tecnico capitolino analizza la nuova stagione e spiega obiettivi e speranze della sua squadra

14 Aprile 2021

Cinzia Benvenuti

Cinzia Benvenuti, tecnico de La Coccinella

Cinzia Benvenuti è una delle allenatrici più esperte e conosciute nel panorama del futsal nazionale e laziale. Sarà lei a guidare La Coccinella in questa particolare stagione di Serie C Femminile. "Ci siamo sempre allenate tranne quando il DPCM ci ha fermate – esordisce il tecnico capitolino -. Lo abbiamo sempre fatto per stare insieme e per il piacere di giocare. Certo sono stati allenamenti più blandi e la forma fisica ne ha inevitabilmente risentito. Ma il senso era non darci per vinte rispetto alla pandemia che ci ha tolto tutto soprattutto i rapporti umani".

Difficile fare le carte ad una stagione tutta da decifrare: "Chiamarla stagione mi sembra esagerato, direi che giochiamo per dare un senso a questo anno che può considerarsi di passaggio. Non so cosa aspettarmi, mancano molte società e le rose possono aver subito dei cambiamenti. Quindi giochiamo al buio e soprattutto giochiamo per divertirci, dando comunque il meglio che in questo momento ci è possibile. I protocolli sono giusti, vanno rispettati perché il Covid non è uno scherzo, è siamo state molto combattute nella decisione di metterci in gioco. Ma poi ha vinto la voglia di provare di nuovo un senso di normalità".

La normalità, quindi, rappresenta già il traguardo principale da perseguire, ma anche il campo darà il suo verdetto e La Coccinella scenderà in campo per ben figurare: "Gli obiettivi di una squadra sono sempre quelli di mettere in campo la migliore espressione di gioco possibile. Ho delle ottime atlete in rosa e mi auguro di avere soddisfazione nel vederle giocare e soprattutto che loro stesse siano gratificante da ciò che riusciranno ad esprimere". A disposizione di mister Benvenuti ci sarà una rosa immutata e collaudata: "Non abbiamo aggiunto giocatrici, né perso quelle che già avevamo. Saremo le stesse Coccinelle di settembre".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE