Cerca

Serie C1

Grande Impero, Mentasti: "Ottimo inizio, ma saranno tutti big match"

L'esperto giocatore capitolino non abbassa la guardia dopo le prima due vittorie in campionato

06 Maggio 2021

Giuseppe Mentasti

Giuseppe Mentasti (©Gazzetta Regionale)

Due gare giocate e due larghe vittorie. Non poteva iniziare nel migliore dei modi il campionato dell'Atletico Grande Impero, una delle favorite per la vittoria finale del campionato di Serie C1. Le sfide contro Valentia e Poggio Fidoni hanno subito messo in evidenza il potenziale della squadra di mister Grassi, attesa ora da un altro scontro molto duro sul campo del Città di Anzio. L'Atletico è una squadra composta da giocatori molti esperti tra i quali c'è Giuseppe Mentasti, reduce anche dal trionfo in Serie B con la Fortitudo Pomezia, prima di tornare all'Eur, ma che ha alle spalle una strepitosa carriera sui palcoscenici nazionali ed internazionali.
"Non mi aspettavo due vittorie così larghe – esordisce Mentasti – anche perché conosco la C1 ed è una categoria molto strana. Si gioca su campi diversi, come superficie e come dimensione, ma anche con palloni differenti, quindi ogni gara ha una sua storia ed ogni squadra ha un suo punto di forza. Passando al campo sono state due vittorie diverse. Nella prima siamo stati bravi ad adattarci subito alle condizioni, mentre la seconda è stata il frutto di una nostra ottima prestazione. Abbiamo giocato bene, trovando molti gol su azione manovrata. Siamo tutti molto contenti di questo inizio, ma grande merito va alla società che ha permesso alla squadra di lavorare e di mantenere alto il morale anche nei momenti più duri, quando sembrava difficile poter ripartire".

Sabato sera l'Atletico sarà di scena a Nettuno per sfidare il Città di Anzio, altra big del girone, reduce da una brutta sconfitta contro il Cortina: "Anzio è una della squadra più accreditate – prosegue Mentasti – ma è riduttivo parlare di big match. In un campionato corto come questo giocheremo tutti big match, perché non sarà ammesso nessun errore. Quindi vedremo sabato quello che ci attende".

Mentasti è tornato al Grande Impero dopo aver giocato gli ultimi mesi con la maglia della Fortitudo Pomezia, che ha vinto il campionato di Serie B anche grazie al suo importante apporto, dopo il suo arrivo nel mercato invernale. Ora, tornato a Roma, cercherà di concedere in bis anche in Serie C1: "Si cerca sempre di puntare alla vittoria. Quella con la Fortitudo è stata un'opportunità che ho avuto grazie alla disponibilità che mi ha concesso il Grande Impero di continuare a giocare durante il periodo di stop. E' naturale che mi piacerebbe ripetermi anche ora. Rispetto ad inizio anno sono andati via alcuni giocatori, ma ne sono arrivati di altrettanto validi. Penso che la squadra abbia tutte le possibilità e che punteremo, così come le altre formazioni, alla promozione".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE