Cerca

Serie C1

Città di Anzio, parlano Di Fazio, Musilli e De Marco

Il pensiero del tecnico e dei due giocatori portodanzesi dopo la vittoria contro il Valentia

18 Maggio 2021

Città di Anzio

Città di Anzio (©Gazzetta Regionale)

Il Città di Anzio ha portato a casa una vittoria pesante in casa del Valentia e prosegue la sua corsa ai vertici del girone. Queste le parole del tecnico Marco Di Fazio e del giocatori De Marco e Musilli.

Mister De Fazio "La vittoria con il Grande Impero poteva essere rischiosa, facendoci sentire inconsciamente presuntuosi. Abbiamo mantenuto i piedi saldi a terra e vinto una partita ostica e scomoda, leggendo bene i momenti focali. Andava sfatato un lungo digiuno esterno del Città di Anzio, volevamo portare a casa una vittoria così importante. Ora ci attende l'ultimo appuntamento del girone e le attenzioni dovranno essere massimali"

De Marco "Partita molto difficile contro una squadra giovane che non ha mai mollato fino alla fine. Abbiamo preparato questa gara per tutta la settimana, lavorando duramente con il mister e finalmente dopo due anni è stato sfatato il tabù esterno. Sono contento per i gol che stanno aiutando la squadra, ma la cosa che mi fa più felice è vedere il gruppo che si sta creando e l'affiatamento che c'è tra di noi grazie alla società che ha reso tutto questo possibile. Ora guardiamo alla prossima partita. Ancora non abbiamo fatto niente, dobbiamo lavorare e continuare la nostra crescita."

Musilli "Partita importantissima e insidiosa sia ai fini della classifica. Dovevamo subito ipotecare il passaggio alle fasi finali e giocare all'esterno su un campo non in condizioni eccellenti con 25 gradi non era facile. Sapevamo fin dall’inizio che il Valentia era una squadra che non avrebbe mai mollato ed infatti siamo stati bravi noi a rimanere concentrati fino all'ultimo, anche quando a nove minuti dalla fine hanno cominciato a giocare con il portiere di movimento. Oltre alla soddisfazione del goal, sono contento che ognuno di noi, anche per chi è entrato solo per due minuti, ha messo tanto sacrificio in campo senza mai fermarsi. Penso che alla lunga la nostra esperienza è uscita fuori, e siamo riusciti a portare a casa i tre punti che ci proiettano matematicamente già alle fasi finali".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE