Cerca

Coppa Lazio

History Roma 3Z, le parole dei tecnici Messina e Filipponi

Parlano gli allenatori dell''Under 15 e dell'Under 17 gialloblù che si sono qualificate per le semifinali di Coppa Lazio

22 Giugno 2021

L'Under 17 della Roma 3Z

L'Under 17 della Roma 3Z

Stasera l'Under 15, domani l'Under 17. Le due formazioni giovanili dell'History Roma 3Z sono pronte a scendere in campo per giocare le semifinali di Coppa Lazio.

La prima a giocare sarà la formazione di mister Arnaldo Messina, che al Palaolgiata se la vedrà contro il Genzano: "Sicuramente era il nostro obiettivo, ci siamo allenati tanto e bene durante l’anno e non vedevamo l’ora di confrontarci con squadre del nostro livello, siamo soddisfatti di quanto messo in campo e speriamo di continuare così. Segreti? Nessun in particolare, solo tanto lavoro durante un anno molto difficile, con le limitazioni in allenamento, l’emergenza Covid e tutto ciò che ha portato. Devo fare i complimenti ai ragazzi sempre presenti e capaci di usare questo periodo per migliorarsi come singoli e soprattutto per creare un gruppo squadra forte e coeso, che è la cosa più importante. Per la gara di stasera mi aspetto un avversario all’altezza del palcoscenico, da parte nostra c’è sicuramente tutta la voglia di arrivare più in fondo possibile per chiudere al meglio la stagione".

Domani sarà invece il turno dell'Under 17 di Dario Filipponi che se la dovrà vedere contro la Futsal City Roma: "All'inizio avevo prefissato le fasi finali come obiettivo minimo. Sono molto contento del comportamento dei ragazzi, che hanno affrontato un girone ricco di insidie. E' un ottimo gruppo che ha lavorato bene senza mai abbassare la guardia in questi mesi senza gare. Segreti non ce ne sono, ma la loro voglia di allenarsi e la loro disponibilità hanno fatto la differenza. Un pregio in un periodo come questo, senza lo stimolo della gara del week end. Una parte dei ragazzi ha avuto la possibilità di lavorare con l'U19, oltre a Valenzi che ha fatto una grande esperienza anche in Serie B. Abbiamo raggiunto il nostro primo obiettivo, ora i ragazzi devono pensare a divertirsi per arrivare in finale, perché è un gruppo che può andare lontano".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE