Cerca

Serie C1

Valcanneto, riecco il Levante. Pompa: "Dopo la sosta non sarà facile"

Il portiere neroverde presenta la prima sfida ufficiale dopo lo stop dei campionati

27 Gennaio 2022

Mario Pompa, portiere del Valcanneto

Mario Pompa, portiere del Valcanneto

La PrestigeSport Valcanneto si presenta al recupero con il Levante desiderosa di fare bene. L’amaro lasciato in bocca dal match di andata per quelli che Mario Pompa ha definito "due punti persi" è ancora forte. I neroverdi dovranno scendere in campo, nel loro campo, il Pallone Geodetico di Valcanneto, con le migliori intenzioni e forti di un gruppo consapevole dei propri mezzi e degli obiettivi che tutti nel club si sono prefissi. 
Questo il ricordo della prima di campionato dell’estremo difensore del Valcanneto, Pompa: "La prima non è mai facile… Mi ricordo una giornata calda, con ritmi bassi. Questa è stata la cosa che non è andata. L’intensità sarà sicuramente l’elemento in più nella prossima partita. Ricordo una gara condotta per larghi tratti dal Valcanneto; subimmo una rete nell’unica occasione vera concessa agli avversari". Giocare in casa potrebbe rappresentare un altro elemento a favore dei neroverdi. "Sarà un match diverso… - prosegue il portiere - Giocheremo dopo un periodo di sosta, avremo la fortuna di farlo in casa e spero che il fattore campo pesi a nostro favore”. Campo sul quale il parco portieri a disposizione di mister Farina si dà molto da fare; a comporto quattro elementi, ad iniziare da Pompa, per proseguire con Fornasiere, Pomponi e Kapo. "Tra noi, al di là del campo, si è creato un bel gruppo. Ridiamo e scherziamo quando si può fare e ci sosteniamo l’uno con l’altro. Sicuramente un reparto importante per la squadra".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE