Cerca

L'INTERVISTA

Ulivi Village, Rossi: "Al primo posto mettiamo la crescita dei ragazzi"

Le parole del direttore tecnico dell'agonistica e allenatore della prima squadra

21 Luglio 2022

Ulivi Village, Rossi: "Al primo posto mettiamo la crescita dei ragazzi"

Giacomo Rossi, dt e allenatore dell'Ulivi Village (Foto ©Ulivi Village)

Prosegue il connubio tra Giacomo Rossi e gli Ulivi Village anche per la stagione 2022/2023 che vedrà protagonista la Società dalla scuola calcio alla prima squadra.

La permanenza in C2 della prima squadra è stata una vera e propria liberazione: a chi ti senti di dedicare questo importante traguardo e cosa ti senti di dire a freddo per l’annata appena terminata? Quali sono gli obiettivi per la prossima stagione?

“La salvezza raggiunta in campo con un ottimo girone di ritorno dopo l’andata disastrosa è stata una grande soddisfazione per tutti i giocatori e lo staff. Personalmente la dedico alla Presidenza degli Ulivi che mi ha sempre rinnovato la fiducia nonostante un inizio pessimo per i risultati ma non per le prestazioni. Gli obiettivi per la prossima stagione saranno , almeno nei nostri pensieri, più ambiziosi partendo dalle certezze delle partite del 2022”.

Da direttore sportivo dell’agonistica il tuo ingessì agli Ulivi ha significato l’inizio di un importante progetto: a che punto siamo arrivati e dove si vuole arrivare?

“La costruzione del settore agonistico ha avuto buoni riscontri sia in termini di risultati sia in prospettiva della prossima stagione. Abbiamo disputato i Play-Off con l’U19 e contiamo di raggiungere questo prestigioso traguardo anche con l’U15 mettendo però sempre al primo posto la crescita sportiva del calciatore”.

Quale è il tuo sogno agli Ulivi?

“Il mio sogno è vedere in prima squadra (magari in C1) tra qualche anno i ragazzi che ora fanno parte delle nostre giovanili. Sarebbe il coronamento dell’ottimo lavoro e passione della Presidenza degli Ulivi e di tutto lo staff tecnico”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE