Cerca

IL PUNTO

Elezioni LND, c'è la data. Ma Gravina pensa ancora al possibile commissariamento

A margine del Consiglio Federale indicato il 22 Gennaio come giorno utile per scegliere il dopo Sibilia. Il Presidente FIGC si rivolge al Collegio di Garanzia

04 Novembre 2021

Elezioni LND, c'è la data. Ma Gravina pensa ancora al possibile commissariamento

Gabriele Gravina e Cosimo Sibilia © LND.it

Verrà eletto il prossimo 22 gennaio, presso l’Holiday Inn di Roma, il successore di Cosimo Sibilia alla guida della Lega Nazionale Dilettanti. O meglio dovrebbe essere eletto, perché al termine del Consiglio Federale di questa mattina il Presidente FIGC Gabriele Gravina ha chiesto un parere al Collegio di Garanzia sull’ipotesi di commissariamento, che negli scorsi giorni rimbalzava tra via Allegri e Piazzale Flaminio: “è arrivata una richiesta di intervento della FIGC da parte di 14, 15 Comitati Regionali - aveva dichiarato il numero uno del calcio italiano qualche giorno fa, una volta venuto a conoscenza del malcontento che aleggiava tra i dilettanti - Dobbiamo capire se è possibile ad esempio che, dimesso il presidente, il bilancio venga approvato dal vice presidente e non da un altro organo. Questo chiaramente mi fa pensare ad una illegittimità che si può sanare convocando ad esempio l’assemblea dei delegati”. E questo è il nodo principale della vicenda, che ha consigliato a Gravina di comprendere se ci siano i presupposti per un eventuale commissariamento della Lega come ribadito anche al termine della riunione andata in scena oggi: “Ci sono condizioni che secondo me potrebbero giustificare questa possibilità, ma ci sono anche delle situazioni delle quali bisogna tener conto. Mi preoccupa - ha ribadito il presidente della Federcalcio a margine del Consiglio - che la LND operi su un regolamento non adeguato ai principi informatori che va fatto in tempi rapidi. Abbiamo delle criticità in termini di gestione ordinaria che oggi generano preoccupazione”. Una situazione molto delicata ma intano, come anticipato in apertura di articolo, c’è una data e un ordine del giorno, con le nuove elezioni - Collegio di Garanzia permettendo - che andranno dunque in scena tra poco più di tre mesi: verifica poteri; costituzione dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea; comunicazione e presa d’atto delle designazioni alla carica di Presidente della LND all’esito delle Assemblee dei Comitati Regionali, dei Comitati Provinciali Autonomi di Trento e Bolzano, della Divisione Calcio a Cinque, del Dipartimento Interregionale e del Dipartimento Calcio Femminile, relazione del Vice Presidente Vicario della LND; Elezione del Presidente della LND, varie ed eventuali. La tornata elettorale dovrebbe dunque svolgersi in presenza, anche se le modalità potrebbero essere riviste nel caso di un peggioramento della curva epidemiologica durante il lasso di tempo previsto. Una decisione che non ha preso comunque di sprovvista Gravina: “L’abbiamo concordato. Io non ho la libidine del commissariamento, ma mi interessa procedere con un atto che comunque metta in sicurezza il mio sistema e non generi ulteriori tensioni e criticità di gestione ordinario”. Nei prossimi giorni ne sapremo di più.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE