Cerca

Roma Capitale

Roma Capitale: si è svolta la cerimonia in ricordo del Capitano D'Aleo

L'Eroe caduto nel 1983 sotto i colpi delle organizzazioni mafiose e Medaglia d’Oro al Valor Civile è stato il protagonista di una toccante cerimonia. Presente il Comandante Generale Del Sette

13 Giugno 2016

Roma Capitale: si è svolta la cerimonia in ricordo del Capitano D'Aleo


Image titleStamane a Roma è stato ricordato con una solenne cerimonia il Capitano dei Carabinieri Mario D’Aleo, ucciso a Palermo, il 13 giugno del 1983. La commemorazione ha avuto come centro la via Imera 3, ovvero il luogo in cui il Capitano nacque ed abitò con la famiglia prima di arruolarsi. Li, davanti alla targa che ricorda vita e sacrificio del giovane Ufficiale caduto, sono state deposte due corone di alloro, alla presenza del fratello Fausto e di alcuni tra parenti e conoscenti dell’eroe. Alla cerimonia hanno preso parte anche diverse autorità: anzitutto il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette ed il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Danilo Errico, unitamente ad una rappresentanza delle forze di polizia, delle autorità cittadine e dell’Associazione Nazionale Carabinieri, nonchè i colleghi di corso dell’Accademia Militare di D’Aleo, appartenenti all’Arma dei Carabinieri e all’Esercito. Nato a Roma il 16 febbraio 1954, Mario D'Aleo si arruolò nell'Arma a diciannove anni, divenendo Sottotenente nell'anno successivo, Tenente nel 1977 ed infine Capitano dal 1° gennaio 1979. Trasferito a Monreale nel 1980, D'Aleo assunse il Comando della locale Compagnia Carabinieri, che mantenne fino al 13 giugno 1983, quando cadde vittima di un agguato ordito dalla Mafia. Nello stesso anno, il Presidente della Repubblica Sandro Pertini gli conferì la Medaglia d’Oro al Valor Civile riconoscendo "elevato senso del dovere e sprezzo del pericolo" oltre allo spirito di sacrificio dimostrato "in difesa dello Stato e delle Istituzioni".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE