Cerca

Roma Capitale

Pronti per ridere: al teatro Le Terrazze c'è Cinzia Leoni

Tutto pronto per lo spettacolo"Il peggio di Cinzia Leone" il 26 luglio e non solo: il 27 c'è il Premio Persefone Omnibus con la presenza di Maurizio Costanzo

24 Luglio 2019

Pronti per ridere: al teatro Le Terrazze c'è Cinzia Leoni

Image title

La comicità sarà assoluta protagonista nel prossimo week end a Le Terrazze Teatro Festival, la kermesse diretta da Achille Mellini, che fino al 3 agosto al Palazzo dei Congressi allieterà di sorrisi le notti romane. Ogni venerdì e sabato, infatti, a partire dalle ore 21.30 sarà possibile seguire gli spettacoli mentre dalle 19.00 è previsto un gustoso aperitivo sotto le stelle (Per info e costi 0695947225). La kermesse, unica nel suo genere in questa estate 2019, ospiterà il 26 luglio la travolgente Cinzia Leone in “Il peggio di Cinzia Leone”, uno spettacolo nel quale l’attrice ha ricomposto in un contesto di leggerezza molti pezzi di mamma e disorient più alcuni pezzi nuovi. “Per chi ha voglia di passare una serata estiva con me, rivedendo cose che ci hanno fatto ridere - ha simpaticamente dichiarato l’attrice -.anzichè chiamarlo il meglio l'ho chiamato il peggio. lo dico per chiarezza ma dico anche che sono contenta se venite”. Risate ma non solo il 27 luglio con una serata speciale dedicata al Premio Persefone Omnibus, ideato da Francesco Bellomo e presideuto da Maurizio Costanzo. Sul palco una serie di riconoscimenti ad artisti che si sono particolarmente distinti per le loro perfomance quest’anno ma anche premi ai grandi del teatro italiano Per la sezione “Comicus”: Pablo e Pedro, Barbara Foria, Enzo Salvi. Per la sezione “Premi Speciali Carmelo Rocca”: per il sociale Sebastiano Lo Monaco, per la commedia Pino Strabioli e Debora Caprioglio. Per la sezione musical: Giulio Corso, Vera Dragone, Martha Rossi, e per il classico “Aggiungi un posto a tavola” gran finale con Enzo Garinei, Maria Paola Sapienza Trovajoli, Gianluca Guidi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE