Cerca

cinema

Il "Sogno di Aimone" vince anche a Palermo

Premio per la migliore sceneggiatura al 40^ Sport Film Festival

27 Gennaio 2020

Massimiliano Monnanni

Massimiliano Monnanni

Massimiliano Monnanni

Da 495 film in gara, di cui 329 provenienti da più di cento paesi stranieri, a 45 nominations e di qui ad uno dei premi più prestigiosi: la migliore sceneggiatura. È l’ambito riconoscimento conferito dallo Sport Film Festival di Palermo, giunto alla 40^ edizione, al “Sogno di Aimone: una storia di Talento & Tenacia” realizzato dall’Asilo Savoia per raccontare quanto realizzato a Montespaccato partendo dalla storia di riscatto sportivo e sociale di Aimone Calì. “Dopo la vittoria al Matera Sport Film Festival - ha dichiarato il Presidente Massimiliano Monnanni - eccone una seconda, ancora più significativa: insieme a Daniele Piervincenzi, che ha curato la regia e la sceneggiatura del corto e che ringrazio ancora una volta, dedichiamo questo premio conferitoci nel cuore di Palermo alla memoria di Don Pino Puglisi, sacerdote palermitano ucciso dalla mafia e di cui dal settembre scorso porta il nome il campo sportivo di Montespaccato”. “Presto - conclude Monnanni - il cortometraggio, grazie all’accordo di collaborazione stipulato con il Ministero dell’Istruzione, verrà diffuso nelle scuole a partire da quelle di Roma”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE