Cerca

la rettifica

Le scuse di Gazzetta Regionale al Consorzio Cae

La redazione si dissocia dall'articolo apparso sul nostro sito nel 2014 e firmato dall'ex collaboratore Davide Lombardi

23 Settembre 2020

Le scuse di Gazzetta Regionale al Consorzio Cae

Image title

In merito all'articolo apparso sulla testata telematica gazzettaregionale.it, in data 13 dicembre 2014 e firmato da Davide Lombardi, dal titolo “E Buzzi si prese la Città dell'Altra Economia. Urban Reset: «Noi la mafia l'abbiamo vista in faccia», l'attuale direttore responsabile Diego Cavaliere e la Redazione tutta di Gazzetta Regionale, si dissociano dalla ricostruzione errata e pretenziosa del nostro ex collaboratore sulla vicenda dello sgombero datato 7 agosto 2012, contenuto prontemente eliminato dai nostri canali poche ore dopo la pubblicazione. Con la presente rettifica cogliamo anche l'occasione per porgere le nostre scuse all'allora presidente della Cae Andrea Ferrante e a quello attuale Enrico Erba, oltre a tutto il Consiglio di Amministrazione della Città dell'Altra Economia.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE