Cerca

Coronavirus

Sierologici e tamponi: accordo con le farmacie

La Regione Lazio e Federfarma firmano un protocollo che permetterà l'effettuazione di test e non affollare centri già colmi

11 Novembre 2020

Sierologici e tamponi: accordo con le farmacie

Sierologici e tamponi anche in farmacia

Dalla prossima settimana sarà possibile effettuare test sierologici e tamponi anche all'interno delle farmacie. Questo è stato possibile attraverso l'accordo tra la Regione Lazio e Federfarma. Il test sierologico avrà un costo non superiore ai 20 euro e la sua esecuzione avverrà su appuntamento. Il tampone rapido antigenico non potrà superare i 22 euro, con le farmacie che potranno avvalersi di personale sanitario al loro interno. "Bene l’accordo tra la Regione e Federfarma Lazio che prevede di eseguire nelle farmacie i test sierologici e i test antigenici rapidi in piena sicurezza. Viene riconosciuto il ruolo delle farmacie e dei suoi operatori in prima linea nella lotta e il contrasto al Covid. Una sinergia importante con le farmacie laziali, che ancora una volta si sono dimostrate un punto di riferimento per i cittadini sul territorio. Si sta lavorando per dare maggior sicurezza ai cittadini e agli operatori sanitari che lavorano nelle farmacie" hanno commentato Leopardi di Federfrma e l'assessore alla Sanità D'Amato. Una volta effettuato il test, i dati saranno inseriti sulla piattaforma della Regione Lazio. In caso di esito positivo al test sierologico o all'antigenico, il cittadino dovrà effettuare il tampone molecolare di conferma al drive in più vicino con la ricetta del proprio medico.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni