Cerca

Spettacolo

Miss Italia, doppietta laziale: vince una ragazza di Frascati

Martina Sambucini ha vinto l'81esima edizione del concorso, al secondo posto Beatrice Scolletta

15 Dicembre 2020

Martina Sambucini

Il momento dell'incoronazione di Martina Sambucini (Foto ©MissItalia/Facebook)

Dopo 27 anni la più bella d'Italia è di nuovo una ragazza del Lazio. A vincere il titolo di Miss Italia è Martina Sambucini, 19enne di Frascati. Diplomata al liceo linguistico ed ora matricola all'università in un corso di laurea in psicologia del marketing, è stata eletta reginetta nella serata di ieri durante l'81esima edizione del concorso di bellezza trasmesso via web sulla pagina Facebook ufficiale. Un'edizione ovviamente contrassegnata dalla pandemia anche nel suo svolgimento ma che la curatrice Patrizia Mirigliani ha così descritto "Un'elezione in modalità diversa, nel rispetto di tanti che da mesi affrontano ogni sacrificio, ma comunque una Miss Italia che guarda al futuro. Un segnale di ripresa e di fiducia. Abbiamo così deciso di non interrompere una tradizione che ha un forte significato simbolico, e che, in questo momento, diventa anche una forma di incoraggiamento per tante persone". L'evento finale si è svolto Polo Culturale Spazio Rossellini, con il patrocinio della Regione Lazio con la totale assenza di pubblico e nel rispetto delle norme anti-Covid. Le miss hanno effettuato un tampone rapido e hanno poi sfilato con diversi abiti e per la prima volta non in costume. Dopo la proclamazione Martina ha commentato "Sono una ragazza positiva, mi piace molto stare con gli altri. Ho deciso di mettermi in gioco con il concorso, che mi ha permesso anche di vincere delle insicurezze". Al secondo posto si è piazzata un'altra ragazza del Lazio, la 25enne Beatrice Scolletta, nata a Roma ma residente a Nettuno

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni