Cerca

opportunità

Investire online: tra CFD e FOREX, come muoversi?

21 Dicembre 2020

Investire online: tra CFD e FOREX, come muoversi?

Con l’avvento del nuovo anno e con la crisi economica mondiale che stiamo vivendo è lecito domandarsi quale sia il modo migliore di investire online nel 2021. Il trading online è la compravendita di uno strumento finanziario su internet. Si possono investire anche piccole somme negoziando prodotti come azioni o obbligazioni, coppie di valute, contratti per differenza ed altri. Il primo passo e il più importante per chi si approccia al mondo del trading online è sempre quello di affidarsi a piattaforme di investimento serie e certificate. Bisognerà poi fare una strategia e capire come ottenere il miglior profitto e diversificare il portafoglio.

Per approfondire ed avere tutte le informazioni al riguardo si può leggere Mercati24 il punto di riferimento in Italia per tutto ciò che riguarda gli investimenti finanziari. Proprio secondo quanto diffuso dagli analisti del sito, anche nel prossimo anno le modalità di investimento online più usate saranno sicuramente il forex trading e il CFD trading.

Trading CFD e Forex trading: che cosa sono e come funzionano

I contratti per differenza o CFD permettono di investire in modo semplice e non sono soggetti alle imposte sui depositi dei titoli. Sono contratti in strumenti derivati che permettono di fare trading su materie prime o indici, azioni e forex. Sarà possibile farlo senza dover vendere o comprare l’asset. Un CFD infatti ha sempre un titolo quotato sottostante. I valori dei due saranno sempre uguali. Questo metodo risulta ottimo perché non operando direttamente col sottostante si potranno risparmiare i soldi di imposte e commissioni. Inoltre con i CFD sarà possibile guadagnare sia quando il titolo finanziario sale sia quando questo scende.

Il termine forex indica lo scambio di valuta estera. Si ha quando due valute vengono scambiate tra loro quindi sempre a coppia. Chiaramente ad una vendita corrisponde sempre un acquisto. Si investirà infatti comprando la valuta che sta per aumentare il proprio valore e si venderà l’altra. Il mercato del forex è il più grande del mondo in termini di soldi e transazioni. Smuove infatti 6000 miliardi di dollari ogni giorno ed è aperto h24 dal lunedì al venerdì in tutto il globo.

Quali sono le migliori piattaforme per investire online

Scegliere una piattaforma e un broker affidabili è di estrema importanza. Bisognerà assicurarsi che siano provvisti di tutte le regolari autorizzazioni. Inoltre molti offrono servizi gratuiti e non applicano commissioni. Tra i leader del settore troviamo eToro e ForexTB che sono molto utili anche per trader meno esperti e per chi si approccia per la prima volta a questo mondo.

Iscrivendosi alla piattaforma ForexTB si riceverà una chiamata da un esperto che affiancherà il nuovo cliente nelle sue scelte. Per chi lo desidera sarà inoltre possibile scaricare una guida gratuita che insegnerà come muovere i primi passi nel settore degli investimenti on line.

Iscrivendosi ad eToro invece si avrà la sensazione di essere approdati nel social network della finanza. Questo grazie alle sue innovative funzioni di social e copy trading. Sarà possibile seguire ed interagire con i trader più esperti apprendendo e migliorando le proprie competenze. Inoltre eToro permette di copiare le operazioni di altri trader. In questo modo anche un principiante potrà iniziare a crearsi un proprio portafoglio rischiando meno.

Tutte e due le piattaforme inoltre mettono a disposizione la modalità conto demo che permette di iniziare senza rischi simulando gli investimenti.

Possiamo quindi aspettarci anche dal nuovo anno un incremento della presenza degli investimenti online sui mercati finanziari mondiali. Non sarà più necessario passare attraverso gli istituti di credito ma basterà semplicemente usare una seria piattaforma online. Questo permetterà anche ai piccoli risparmiatori di investire i propri soldi rendendo la Borsa fruibile a tutti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni