Cerca

Trading

Plus500: ecco cosa abbiamo scoperto grazie ad Edilbroker.it

Se si è appassionati di trading online, sicuramente vi sarà capitato sotto il naso il nome di Plus500, il famoso broker online britannico nato nel 2008 oggi famoso in tutto il mondo e i cui servizi sono accessibili anche in Italia.

20 Gennaio 2021

Plus 500

Grazie al supporto fornitoci dalle valide informazioni riguardanti il trading sul sito Edilbroker.it, è stato possibile per noi consultare questa recensione di plus500 e da lì partire con la nostra disamina riguardante i servizi offerti da quest'ultimo.

L'account demo di Plus500
Come ogni broker online di rilievo, anche Plus500 dà la possibilità a chiunque lo voglia di accedere ai propri servizi con un account demo.

Questo tipo di account è decisamente versatile ed utile, soprattutto se si è alle prime armi, poiché anche se con esso non potremo guadagnare per ovvie ragioni, si potranno provare diverse forme di investimento proprio come se si stesse facendo trading online grazie a un balance virtuale.

Ciononostante, bisogna fare attenzione a questo tipo di account poiché anche se utili in fase di apprendimento, eliminando del tutto il rischio intrinseco del trading, si potrebbe generare una falsa sicurezza che si rivelerà poi fatale in fase di investimento reale.

Come accedere alla piattaforma di Plus500
La piattaforma implementata da Plus500 è decisamente completa e facile da utilizzare ed è accessibile in tre versioni:

  • Versione Webtrader: grazie a questa versione si può accedere alla piattaforma di trading online da un qualsiasi browser web con un account. Non necessita di download.
  • Versione per Windows 10: grazie a questa versione si può accedere alla piattaforma di trading online da un qualsiasi computer con sistema operativo Windows 10. Necessita di download.
  • Versione per Mobile: grazie a questa versione si può accedere alla piattaforma di trading da un qualsiasi dispositivo mobile con sistema operativo Android o iOS.

Per aprire un conto trader e accedere alla piattaforma, ci sarà bisogno di versare un deposito minimo di 100 euro.

Gestione fondi su Plus500
Per quello che riguarda invece il lato meramente economico del broker, se si vuole depositare o prelevare denaro ci sarà bisogno prima di tutto di compilare un documento apposito in linea con le attuali regole di compliance vigenti in Italia.

In questo documento si dovranno fornire:

  • Un documento in corso di validità fornito di foto.
  • Indirizzo presso il quale si è domiciliati.
  • Una bolletta intestata presso l'indirizzo di cui sopra.

Una volta compilato quindi il suddetto, potremo decidere il nostro metodo di pagamento e prelievo tramite la comoda interfaccia online presente sulla piattaforma alla voce "Gestione Fondi".

Al momento è possibile depositare e prelevare denaro tramite:

  • Conto corrente
  • Carta di Credito (VISA o Mastercard)
  • PayPal
  • Skrill

Una volta selezionato perciò uno di questi metodi, possiamo provvedere a gestire al meglio i flussi di denaro della piattaforma senza alcun problema.

Commissioni e costi del servizio
Partiamo dal presupposto che ForexTB non prevede commissioni di trading. Questa posizione di 0 commissioni di trade è stata assunta dalla maggior parte dei broker online top tier e quindi anche il famoso broker britannico non fa eccezione.

Ovviamente, ci sarà comunque da pagare lo spread, il quale è un costo imprescindibile in fase di investimento inevitabile quando si fanno investimenti sui mercati finanziari.

Infine, un costo che va tenuto sott'occhio è quello relativo alla gestione fondi di cui abbiamo parlato in maniera approfondita già poco sopra. Se infatti il broker non prevedere costi di deposito, non si può dire altrettanto delle commissioni relative al prelievo.

La commissione si assesta intorno al 3,5% dei prelievo nel caso essa avvenga tramite una carta di credito, mentre per i metodi restanti si richiede un pagamento di 30 euro. Ciò però cambia anche in base al tipo di conto che si possiede, poiché esistono diverse agevolazioni di cui poter usufruire, come ad esempio:

  • conto Base: 1 solo prelievo gratuito totale.
  • conto Gold: 1 prelievo gratuito al mese.
  • conto Platinum: 3 prelievi gratuiti al mese.
  • conto VIP: prelievi gratuiti illimitati.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni