Cerca

Investimenti

Borsa: ecco come fare previsioni ai tempi del Coronavirus

Nonostante la pandemia di Covid-19 rappresenti ancora un fattore di grande incertezza per i mercati finanziari, molti analisti prevedono una ripresa dell’economia globale e una crescita della Borsa nel 2021.

23 Febbraio 2021

Borsa: ecco come fare previsioni ai tempi del Coronavirus

Secondo l’outlook di USB GWM, per l’anno in corso è atteso un deciso recupero della produzione economica e degli utili aziendali, con particolari opportunità d’investimento nei settori fintech, 5G, la green economy e nell’ambito della salute e delle biotecnologie.

Gli esperti della banca svizzera consigliano di prestare attenzione alle azioni value, nel dettaglio ai titoli che hanno sottoperformato nel 2020, soprattutto azioni cicliche e alle aziende a media capitalizzazione. Allo stesso tempo suggeriscono di aumentare la diversificazione all’interno del portafoglio, investendo sulle azioni delle grandi imprese ma anche in titoli a basso rendimento e rischio controllato.

Anche Credit Suisse indica come il mercato azionario possa continuare a rappresentare un settore promettente nel 2021, con prospettive interessanti nel medio e lungo termine. Stessa opinione sui titoli value, infatti dopo una forte crescita delle azioni growth la congiuntura attuale sembra offrire migliori potenzialità per le azioni value e le small cap, una tendenza favorita dalle politiche monetarie espansionistiche e dalle stime di recupero del PIL mondiale.

Come costruire previsioni di Borsa personalizzate

Per un investitore indipendente è fondamentale imparare a realizzare previsioni accurate, infatti le strategie sono essenziali per investire sul mercato azionario e fare trading online in modo consapevole. Come specificato in questa guida dedicata su come prevedere la borsa, proposta dagli esperti di InvestimentiFinanziari.net, capire i possibili andamenti del mercato è un processo complesso che richiede competenze elevate e studi approfonditi.

In particolare, è indispensabile partire dall’analisi tecnica, valutando i movimenti dei prezzi e monitorando le dinamiche delle quotazioni secondo parametri precisi, usando indicatori e grafici per creare delle regole con le quali ottenere insight dettagliati. Questa operazione consente di controllare una serie di fattori, dalle tendenze di mercato alle oscillazioni di settori, indici e singoli asset, acquisendo informazioni utili per le proprie stime.

Naturalmente bisogna affiancare allo studio dei grafici l’analisi fondamentale, per interpretare le fluttuazioni dei prezzi a seconda di aspetti extra-finanziari, tra cui analisi del business delle società quotate, opportunità di mercato e politiche monetarie delle banche centrali. Il connubio tra l’analisi tecnica e quella fondamentale permette di realizzare previsioni più efficaci, ad ogni modo esistono centinaia se non migliaia di variabili che possono influenzare i mercati.

Gli strumenti più utili per le previsioni dei mercati finanziari

Le grandi banche d’investimento e i trader professionisti utilizzano diversi strumenti per effettuare stime e previsioni di Borsa, usando le proprie competenze, software evoluti di machine learning e intelligenza artificiale, oltre l’accesso a informazioni di prima mano tramite canali come Bloomberg. Per un piccolo trader autonomo è senza dubbio tutto più difficile, tuttavia le nuove tecnologie consentono di fare previsioni piuttosto precise anche senza tutte queste risorse.

L’analisi tecnica, ad esempio, è accessibile a tutti i trader indipendenti, basta avere un conto di trading presso un broker online, dopodiché è necessario migliorare le proprie capacità con un conto demo e contenuti specializzati per la formazione professionale. L’analisi fondamentale richiede uno sforzo in più, in quanto contano non solo le abilità personali ma anche l’esperienza, ad ogni modo si possono leggere libri, partecipare a corsi autorevoli e richiedere consulenze con analisti esperti, oltre a esercitarsi e aumentare le competenze in questo ambito gradualmente.

Allo stesso modo esistono professionisti che mettono a disposizione strumenti utili per rendere le strategie finanziarie più efficienti, come segnali e trading system automatici per lo studio dei mercati e il monitoraggio delle oscillazioni. Ovviamente è importante apprendere quanto prima possibile come realizzare stime efficaci sulla Borsa, una risorsa che consente di analizzare in modo più approfondito gli investimenti più promettenti, per capire non solo quali asset scegliere ma anche quali possono essere i margini d’ingresso e di crescita dei titoli.

Alcuni trader preferiscono specializzarsi appena nell’analisi tecnica, oppure soltanto in quella fondamentale, sebbene la soluzione migliore sia maturare capacità in entrambe le attività, nonostante questo processo richieda tempo, studio e dedizione. In questo modo è possibile fare trading con un maggiore controllo sulle dinamiche finanziarie, riducendo il rischio e imparando ad anticipare le tendenze preparando strategie diverse per ogni possibile scenario.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni