Cerca

Roma Capitale

Elezioni del 3 e 4 ottobre: 22 candidati in corsa per il Campidoglio

Chiuse le liste elettorali per la corsa alla carica di sindaco della Città Eterna

06 Settembre 2021

Piazza del Campidoglio

Piazza del Campidoglio (Foto ©Jean-Pol GRANDMONT)

Un numero davvero enorme di candidati per arrivare fino al Campidoglio. Il prossimo 3 e 4 ottobre Roma si tornerà al voto per decidere il nome del primo cittadino. Ricandidata Virginia Raggi (sostenuta dal Movimento 5 stelle, ed altre 5 liste) sono altri 20 i concorrenti. Tra gli schieramenti principali figurano Enrico Michetti (centrodestra) Roberto Gualtieri (centrosinistra) e Carlo Calenda (Lista Civica Calenda Sindaco). Segue poi una lista quasi infinita di candidati di partiti minori che, verosimilmente, forniranno il loro apporto in sede di un più che probabile ballottaggio per la vittoria finale, spostando con piccole percentuali l'ago della bilancia, insieme al numero di elettori che rimarrà fuori dopo il primo turno tra chi sceglierà uno dei quattro candidati più forti. Monica Lozzi è la candidata di rEvoluzione civica, Fabiola Cenciotti per il Popolo della Famiglia, Andra Bernaudo per Liberisti Italiani. Seguono Fabrizio Marrazzo per il Partito Gay Lgbt+, mentre ci sono due esponenti di estrazione comunista: Micaela Quintavalle (Partito Comunista) e Cristina Cirillo (PCI). Estrema sinistra che trova altri candidati con Elisabetta Canitano (Potere al Popolo) e Francesco Grisolia (Sinistra Rivoluzionaria). Concludono l'elenco Margherita Corrado (Attiva Roma) Rosario Trefiletti noto come presidente della Federconsumatori e candidato con Italia dei Valori, Paolo Berdini (Roma Ti Riguarda), Luca Teodori (Lista 3V), Sergio Iacomoni (Lista Nerone),Gianluca Gismondi (MIS), Gilberto Trombetta (Riconquistare l'Italia), Giuseppe Cirillo (Buone Maniere) ed infine Paolo Oronzo Mogli

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni