Cerca

l'intervista

Laureti: “Palestre importanti per lo sport e come centro di aggregazione”

Il proprietario di un centro sportivo: “Abbiamo scelto di investire su nuovi macchinari, ampliare la struttura e agevolazioni economiche per dare maggiori possibilità ai nostri associati in un momento difficile”

10 Settembre 2021

Laureti: “Palestre importanti per lo sport e come centro di aggregazione”

Il mondo del fitness non sta certo attraversando un periodo semplice. La pandemia ha infatti portato con sé una miriade di nuove difficoltà per le palestre che ora, dopo le continue chiusure, si stanno rimboccando le maniche per la tanto attesa ripartenza. A portarci una testimonianza a tal proposito è Daniele Laureti, proprietario del centro sportivo Esedra di Trevignano Romano: “Far sì che le palestre possano riaprire stabilmente è importante non solo per un aspetto prettamente sportivo ma anche perchè sono un importante centro di aggregazione e di inclusione sociale, elemento fondamentale per tutte le comunità”. Laureti ci spiega poi come sta organizzando l'attività per il futuro: “Siamo andati in controtendenza scegliendo di investire risorse importanti affinchè tutti i nostri associati possano avere possibilità e stimoli ancora maggiori in un periodo difficile come questo. Ad esempio abbiamo ampliato la struttura, creando all'esterno un'area dedicata all'allenamento outdoor, per attività cardio e pesistica, che abbiamo impreziosito con l'acquisto di una nuova Compact Ring, una struttura dedicata all'allenamento funzionale, al calisthenics e al cross training. Le migliorie sono arrivate anche nell'area interna con l'inserimento di una Peck Back e di una Smith Machine Linear che ci permettono così di offrire ai nostri tesserati un'offerta di esercizi ancora più ampia”. Uno sforzo importante da parte dell'Esedra è stato fatto anche per tendere la mano verso chi in questo momento storico versa in maggiori difficoltà: “Proprio per il discorso che facevamo prima – aggiunge Laureti – abbiamo chiuso un accordo con il Comune di Trevignano per sostenere tutti quei bambini che fanno parte di famiglie in difficoltà. Grazie a questa iniziativa siamo riusciti ad inserire ben 7 bambini nel nostro corso di karate non facendogli pagare assolutamente nulla. Oltre a questo abbiamo stipulato anche una convenzione con la Unipol Rentail per facilitare il noleggio a lungo termine per i nostri associati. Abbiamo fatto una scelta ben precisa, quella di non diminuire la qualità del servizio offerto perchè crediamo che le palestre siano qualcosa in più di un luogo dove praticare sport, che è comunque importante, perchè ricoprono una funzione sociale decisamente importante”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE