Cerca

la rubrica

"Da zero a dieci": ecco il pagellone di 1ª Categoria

La nuova rubrica dedicata al campionato di quarta serie regionale. Scopriamo promossi e bocciati dell'ultima giornata

28 Novembre 2017

Valle Martella, foto di squadra ©Facebook

Valle Martella, foto di squadra ©Facebook

Altra puntata della rubrica “Da zero a dieci, il Pagellone di Prima”, dedicata al campionato di Prima Categoria. Ogni martedì vi proporremo un vasto approfondimento sull'ultimo week end della quarta serie regionale, scoprendo le sorprese in negativo e positivo di questo campionato. Chi sarà bocciato e chi, invece, promosso a pieni voti? Scopriamolo subito!


Voto 10: Il Valle Martella sgambetta il Tivoli

Valle Martella, foto di squadra ©Facebook

Una domenica gloriosa per il Valle Martella che ruba la scena della categoria sgambettando la capolista del proprio girone, il Tivoli, che fino al quarto d’ora del primo tempo era ancora a punteggio pieno. Al 17’ il pari di risposta a Mori con l'autogol realizzato da Urbani poi, nella ripresa il gol vittoria messo a segno da Dominici. Triplice fischio e primo ko per i tiburtini. Il Valle Martella è l’eroe della giornata!


Voto 9: Ferentino, la prova del 9

Per il Ferentino si tratta di un vero e proprio record. Grazie al 3-1 sull’Atletico Cervaro, la formazione di Pippnburg è l’unica compagine di tutta la categoria ancora a punteggio pieno. Sono 27 i punti per i ciociari che viaggiano a gonfie vele verso l’accesso diretto in Promozione. Adesso il traguardo non è più un’utopia.


Voto 8: Anguillara e Riano salgono sul ring!

Il palcoscenico del Girone E spetta di diritto ad Anguillara e Football Riano. Le due formazioni viaggiano in testa al gruppo entrambe a quota 23. Mai una sconfitta. 7 vittorie e 2 pari fanno da spoiler per quel che sarà il prosieguo della stagione. Che il primo round abbia inizio.


Voto 7: Colle Oppio sempre al tuo fianco!

“Andiamo a vincere!” Questo il coro che sta accompagnando il Colle Oppio alla rincorsa della Promozione. Tifosi sempre al fianco della formazione di Cacciatori. In casa o in trasferta non c’è differenza. Un gruppo che accompagna ed incita la squadra, ma il protagonista assoluto è la piccola mascotte sempre presente: bandiera in mano e tanta voglia di stare a sostengo dei ragazzi in campo.

Image title

Voto 6: Il risveglio del Tor di Quinto

Basta una rete al Tor di Quinto per aggiudicarsi lo scontro salvezza contro l’Olimpia. Una vittoria in trasferta che consegna tre punti importantissimi alla compagine di via del Baiardo. Ancora in piena zona playout, gli amaranto blu dovranno fare di questo successo un punto di partenza, una base per non incappare nella seconda retrocessione di fila.



Voto 5: Valentano: “Give me five!”

Non un buon avvio di stagione da parte della formazione di De Paolis. Il giudizio, oltre a corrispondere alle 5 reti incassate nell’ultimo impegno di campionato contro lo Sporting Bagnoregio, afferma la scarsa solidità difensiva: il Valentano è quinta nella classifica delle peggiori difese del Girone A dopo Ischia di Castro, Virtus Acquapendente, Fulgur Tuscania e Grotte S. Stefano.


Voto 4: San Pio X, il catenaccio si spezza

La vittoria della Nuova Aureliana è l’assoluta conferma che il muro difensivo del San Pio X è perforabile. Dopo non aver concesso spazi utili a Colle Oppio e Civitas Ostia Antica, match nei quali i portuali hanno raccolto rispettivamente un punto a partita, ecco che saltano gli schemi e la Nuova Aureliana ne approfitta. 2-1 e ko per il San Pio X, ancora penultimo del proprio gruppo.


Voto 3: Il Valmontone ha perso la carica

Quarta sconfitta consecutiva per la formazione di Di Cori. Dopo una partenza tutto sommato in linea con le aspettative, ecco i molteplici ko. Un brutto testa coda in classifica e l’esigenza di ripartire al più presto, soprattutto dopo un mese di digiuno.




Voto 2: Sa. Ma. Gor., dov’è il fattore casa?

Sembra non aver solidità il fattore casa per il Sa. Ma. Gor. L’ultima giornata di campionato è del tutto da dimenticare. Il Faiti passeggia in trasferta e mette a segno ben 5 reti. Il Sa. Ma. Gor. e la seconda peggior difesa del Girone I: 20 le reti incassate dall’inizio della stagione, ed una situazione del tutto critica in classifica.


Voto 1: Velinia, travolto nella trasferta romana

Il Velinia esce con il mal di testa dal Sacerdoti dopo l’ultima sfida. Carnefice l’Atletico Roma di Corbo che va in rete per ben 8 volte. Mazzuccato fa tripletta. Doppiette di Bianco e Cialucco ed infine ne approfitta Sallusti. Anche in questo caso parliamo di peggiore difesa, ed il Velinia è sul gradino più alto del podio.


Voto 0: AIA che disattenzioni!

Foto d'archivio ©De Cesaris

Forse è il momento di dire basta. Ogni domenica episodi, sviste e quant’altro compromettono gli esiti delle partite. Spesso un pretesto da parte di chi ne esce sconfitta, ma spesso no. Dopo 9 giornate di campionato viene da pensare che questa categoria sia sottovalutata dall’AIA. Non parliamo di incompetenza, ma di scarsa preparazione. Comportamenti da parte dei direttori di gara che generano polemiche ed episodi di violenza dentro e fuori dal campo. C’è chi chiede l’assistenza di guardalinee e chi quella dei tutor. Sta di fatto che le segnalazioni positive sono di meno rispetto a quelle negative. Chissà se d’ora in avanti cambierà qualcosa…

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE