Cerca

La rubrica

La Top 5+1: Eccellenza A, ecco i migliori della 25ª giornata

Scopriamo i giocatori ed il tecnico che si sono maggiormente messi in mostra nell'ultima gara di campionato

26 Febbraio 2018

La Top 5+1: Eccellenza A, ecco i migliori della 25ª giornata

Ritorna il campionato, ritorna la nostra rubrica più seguita. Siamo pronti per un nuovo appuntamento con la nostra "Top 5+1" della settimana, la rubrica che premia i cinque giocatori e il miglior tecnico dell’ultimo turno del campionato di Eccellenza, girone A. Chi saranno i sei prescelti? Scopriamolo immediatamente!

Leonardo Casavecchia (Unipomezia)

Casavecchia (©Del Gobbo)

Una doppietta pesantissima per il difensore rossoblù nella sfida alla capolista Vis Artena. Perfetta la sua incornata in occasione del momentaneo 2-1 dei padroni di casa; fa esplodere letteralmente il Comunale a -1’ dal 90’ infilando Furtunati dopo la respinta. Una super prestazione che consente all’Unipomezia di accorciare a 7 i punti di ritardo dalla vetta della classifica.


Andrea Tomarelli (Polisportiva Monti Cimini)

Tomarelli (©Facebook)

Il successo di misura dei viterbesi nello scontro salvezza con il Tolfa passa anche dalla prestazione dell’estremo difensore giallonero. Reattivo sulla bordata di Mecucci su punizione al quarto d’ora ma ancor di più nel finale sul parziale di 1-0, sfiorando con la punta delle dita il velenosissimo tiro-cross di Rossi terminato sul montante alla sua destra.



Mirko Matteo (Pro Calcio Tor Sapienza)

Matteo (©Bastianelli/Pro Calcio Tos Sapienza)

Fenomenale la prova dell’attaccante nell’impresa dei capitolini contro l’Astrea. Dopo un paio di sfuriate in avvio, è stato proprio Matteo ad accendersi nel frangente della rete dell’1-0 sfornando a Barile un assist al bacio. Prestazione impreziosita ulteriormente dal proprio sigillo, arrivato sul finire della prima frazione di gioco gelando completamente i ministeriali di Mastrodonato.


Francesco Figliomeni (Civitavecchia)

Figliomeni (©Facebook)

Partita di sacrificio, cuore e qualità per l’esterno nerazzurro che, insieme ai vari Nencione, De Santis e Marino, ha trascinato la “Vecchia” al successo contro l’Atletico Vescovio. Un successo di piombo e arrivato dopo tre ko consecutivi. Non soltanto le sortite offensive ma come detto, si è sacrificato e non poco nel momento del bisogno.


Matteo Sbraga (CreCas)

Sbraga (©CreCas/Facebook)

Un turno tutt’altro che agevole per il portiere classe ’98 come per tutta la formazione del CreCas. L’undici di Scorsini è tornato al successo, ma contro la Lepanto c’è stato da sudare e molto. Prima del gol decisivo di Calabresi, il giovane numero uno si è dovuto superare sulla conclusione ravvicinata di Lunghi, congelando il parziale con un intervento sensazionale. Gara di grande attenzione e personalità.


IL TECNICO Claudio Solimina (Unipomezia)

Solimina (©Del Gobbo)

Tutto riaperto nel girone A. Il successo di forza ottenuto contro la capolista Vis Artena ha riavvicinato i rossoblù alle primissime posizioni della generale, con il distacco dalla vetta ora di sette punti. Un’Unipomezia che ha giocato da grande, riuscendo a sopperire all’inferiorità numerica nel primo tempo e reagendo con il cuore dopo la doppia rimonta rossoverde. Il gol di Casavecchia la ciliegina sulla torta ad una prestazione di assoluto carattere.


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE