Cerca

L’intervista

Belli, a cuore aperto per la Polisportiva De Rossi

Il nuovo direttore tecnico rossoblu, si racconta parlando della sua nuova avventura all'interno della società

03 Settembre 2018

Daniele Belli @Gaz_Reg

Daniele Belli @Gaz_Reg

Daniele Belli @Gaz_Reg

Dopo qualche anno di esperienza come allenatore nella Polisportiva De Rossi, Daniele Belli, insieme ai vari pilastri, prende per mano la società della Caffarella e inizia a raccontarsi così: “Al termine della stagione il direttore generale Marco Quadrini, dopo 7 anni pieni di soddisfazioni, mi ha proposto di supervisionare l'attività delle squadre agonistiche portando una mentalità e metodologie nuove. Ho voluto rifletterci un pochino - continua poi il direttore tecnico - Nonostante i miei 33 anni, sono ormai più di 11 che alleno. Pensandoci bene, ho voluto accettare perché la reputo un'esperienza affascinante e con il dg Quadrini, abbiamo strutturato il lavoro in maniera tale che potessi presenziare sempre agli allenamenti di tutte le squadre agonistiche”. Un progetto serio quello di Belli e società, per il quale, ci si organizza partendo dalle fondamenta: “Il mio focus è quello di essere un supporto per i tecnici, delineare linee programmatiche e obiettivi stagionali. Ho infatti potuto scegliere personalmente gli allenatori che guideranno le diverse squadre agonistiche. Sono molto soddisfatto dello staff tecnico che abbiamo a disposizione, e già dai primi giorni di preparazione i confronti interessanti non mancano”. Daniele ci svela inoltre che nell'agonistica il punto di arrivo per l’U16 e 14 debba essere un salto di categoria. Mentre per l’U15 e l’U17 quello di mantenerla. Per poi alla fine arrivare all’U19, in cui sì, uno dei target è la storica conquista dell'Elite, ma anche aiutare la prima squadra (che milita in Promozione). In ultimo, queste le sue parole: “Sicuramente un po’ di nostalgia la proverò nel non guidare direttamente un gruppo, ma l'entusiasmo per questa nuova avventura va oltre. Questo è un anno di cambiamenti all'interno della De Rossi. Tutti noi, dallo staff societario a quello tecnico, dalla scuola calcio al calcio a 5, vogliamo crescere e portare questi colori a tagliare traguardi sempre più importanti”. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni