Cerca

L'intervista

College Life Italia, ci siamo: il 23 lo showcase a Roma

Il fondatore di CLI Lucas De Rossi ci spiega tutto quel che c'è da sapere sull'imminente tappa romana: ci si può iscrivere fino al 20 luglio, ma i posti rimasti a disposizione sono pochi

07 Luglio 2020

La locandina dello showcase

La locandina dello showcase

Torna lo sport, dopo la grande pausa forzata, tornano, come di consueto, gli showcase organizzati da College Life Italia, realtà che da anni offre la possibilità a innumerevoli giovani di realizzare il sogno di andare a studiare nei migliori college americani continuando a praticare la propria passione: il calcio. Un'opportunità che viene offerta sulla base del merito sportivo e delle capacità tecniche, mentali, umane, proprie di chi sceglie di mettersi in gioco in occasione degli showcase, eventi in cui si radunano atleti da tutta Italia per mettersi alla prova davanti all'attento sguardo dello staff di CLI, sempre in contatto con i coach delle università statunitensi. Ogni anno in questo modo numerosi ragazzi ottengono, grazie al lavoro di intermediazione di College Life Italia, rilevanti borse di studio che, spesso, coprono quasi interamente il costo del college. E dopo le tappe di Verona e Milano, quest'anno lo showcase di CLI tornerà a Roma il 23 luglio.

La locandina dello showcase


Ne abbiamo parlato con Lucas De Rossi. "Quest'anno, naturalmente abbiamo avuto qualche problema in più in più sotto l'aspetto dell'organizzazione: abbiamo dovuto navigare a vista inizialmente", ci spiega il fondatore di College Life Italia, "ma alla fine siamo felici di essere riusciti a confermare il nostro consueto appuntamento estivo, riferimento per molti ragazzi che sognano di partire per studiare negli Stati Uniti. A chi ci rivolgiamo? A tutti quei giovani che vanno dal terzo anno di scuola superiore al terzo anno di università e che hanno l'ambizione di vivere un'esperienza unica, che può cambiare davvero la vita". Riguardo lo showcase del 23 luglio: "Abbiamo aperto le iscrizioni i primi di giugno e le chiuderemo intorno al 20 luglio. C'è ancora tempo per iscriversi (basta andare sul sito di College Life Italia, cliccando qui o sull'immagine della locandina) ma i posti a disposizione rimasti liberi sono pochi: solitamente accogliamo sessanta ragazzi, ma stavolta, a causa del Covid, siamo stati costretti a dimezzare i numeri per questioni di sicurezza. Questa volta lo showcase sarà composto da una sola mezza giornata, in cui si svolgerà una sola partita. I colloqui individuali saranno tenuti poi online, per limitare il contatto". Venendo al costo per prender parte allo showcase del 23 luglio: "Il costo per partecipare è di 75 euro, comprensivi di assicurazione e kit (maglia, calzoncini e calzettoni) di College Life Italia griffati Nike". Qualcuno potrebbe dire a questo punto: "ma non è pericoloso andare in America visto le notizie che si sentono in giro?". "Assolutamente no, per due motivi. In primis non si partirebbe subito: le procedure burocratiche, il potenziamento della conoscenza della lingua inglese del ragazzo e così via, durano nella maggior parte dei casi un anno. Inoltre, i nostri numeri ci dicono come un buon 50% di tutti i nostri ragazzi attualmente negli USA abbia deciso di rimanere lì a studiare invece che tornare a casa durante l'emergenza Coronavirus: segno questo della loro serenità e degli alti standard di sicurezza che si trovano nei college statunitensi".


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE