Cerca

L'amichevole

Super Montespaccato: poker nel test con l'Unipomezia

Il team di mister Ferazzoli vince e convince al campo Roma: la compagine di Solimina, con molti meno giorni di preparazione alle spalle, ha offerto comunque contenuti positivi

23 Agosto 2020

Super Montespaccato: poker nel test con l'Unipomezia

Gambale, doppietta per lui (©Conti)

AMICHEVOLE

MONTESPACCATO – UNIPOMEZIA 4-1

MONTESPACCATO Bassini, Belardo, Benedetti, Bruschi, Catese, De Dominicis, Di Nezza, Finucci, Gambale, Grimaldi, Langellotti PANCHINA Mastrosanti, Nanci, Pesarin, Petricca, Proietto, Putti, Quatrana, Rinaldi, Santarelli, Sismondi, Svidercoschi, Tabascio, Tariuc, Tassi, Tataranno, Vitali ALLENATORE Ferazzoli

UNIPOMEZIA Alfieri, Fieramonti, De Nicola, Renelli, Pecci, Casciotti, Marini, Oriano, Ilari, Panini, Cornacchia, Anselmi, Ramcheski, Panella, Porzi, Delgado, Di Fusco, Rossi, Massella, Valle, Ricci, De Marco ALLENATORE Solimina

MARCATORI Gambale 7'pt e 24'pt (m), De Marco 45'pt (U), De Dominicis 10'st (M), Tabascio 35'st (M)


Prima amichevole di precampionato per Montespaccato e Unipomezia: a via Farsalo è la formazione di mister Ferazzoli a prevalere, vincendo per 4-1 e concretizzando quello che già era prevedibile sulla carta: una differenza facilmente identificabile, in termini di gamba e brillantezza, dovuta sia alla qualità della squadra militante in Serie D, sia alla preparazione stessa, iniziata con largo anticipo rispetto alla compagine pometina. La formazione di mister Solimina trova sul campo Roma, all'ombra della basilica di San Giovanni, un risultato che conta poco ovviamente, fatica e la certezza di avere del lavoro da fare, ma anche la consapevolezza di essere già a buon punto con la testa e la voglia. Nonostante la forza e la grinta delle folate del Montespaccato, l'Unipomezia fino all'ultimo ha lottato, andando con coraggio sul pallone, senza mai spaccarsi e lasciare la gara agli avversari. Sul fronte opposto segnali incoraggianti, ovviamente: la squadra di Ferazzoli c'è, corre e propone con qualità, facendo ben sperare in vista della sua nuova stagione. Inizia la sfida e i ragazzi di Stefanio Vaj spingono subito sull'acceleratore, ma è dell'Unipomezia la prima occasione del match con la bella giocata personale di Rossi che taglia in mezzo alla trequarti palla al piede per poi calciare: alta di poco. Un minuto dopo, sul fronte opposto, Gambale lotta e mette palla in mezzo all'area, dove non c'è nessuno dei suoi, però, a chiudere di tap-in sul rimbalzo. Gioia solo rimandata di un solo minuto per il nove capitolino: al 7' disattenzione dei pometini, passa il pallone ed è Gambale, di testa, a rompere l'equilibrio. Al 23' l'Unipomezia reagisce e gonfia la rete con Ramcheski, ma il punto non è buono: fuorigioco. Anche stavolta girano sessanta secondi e il Montespaccato contrattacca con, ancora, Gambale che svetta su tutti in area, incornando un corner nel 2-0. L'Unipomezia non cede e prima del duplice fischio mantiene l'amichevole viva e interessante, accorciando le distanze con De Marco, bravo e freddo a trasformare in goal la miglior azione dei suoi, in fraseggio stretto per vie centrali. Nella ripresa le due squadre ripartono con ordine e al 10' il Montespaccato stacca di nuovo l'avversario, con De Dominicis che punta la porta, per poi sterzare, liberandosi del marcatore, e trafiggere il portiere pometino. L'Unipomezia prova a reagire ma il Montespaccato concede poco e al 35' chiude la sfida con la rete di Tabascio su calcio di punizione dal limite.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE