Cerca

in edicola

CR Liguria, il presidente Ivaldi "Calma e responsabilità"

Il numero 1 del movimento ligure illustra il piano per far ripartire il calcio nella sua regione

22 Novembre 2020

CR Liguria, il presidente Ivaldi "Calma e responsabilità"

Il presidente del CR Liguria Ivaldi

Il movimento ligure dimostra di essere in buona salute. Non è una metafora per scacciare via i cattivi pensieri dettati da questi mesi scanditi da bollettini sulla pandemia, ma è un dato di fatto. Tra Levante e Ponente le squadre non soltanto non sono diminuite ma anzi, sono aumentate, segno questo della grande vitalità che c'è attorno al calcio dilettantistico e di come questo sia una grande valvola di sfogo per la società, oltre che ad una possibilità concreta per creare aggregazione. In tutta sicurezza, tra l'altro, dato che anche in Liguria, così come raccolto attraverso la nostra ricerca nel Lazio, i casi di diffusione del Coronavirus all'interno dei vari club sono pressoché inesistenti. Un sintomo, anche in questo caso, dell'impegno delle varie realtà nel proporre attività sportiva in tutta sicurezza ai loro tesserati. La sfida che adesso è sul tavolo dei vari comitati regionali è quella di far ripartire una macchina ingolfata dai troppi stop and go, tornando a scandire le settimane dei diversi appassionati. Il Comitato Regionale della Liguria si è allineato alle decisioni della LND e, facendo parte del gruppo Area Nord, ha già impostato una road map da seguire. L'intervista integrale sarà disponibile in edicola e online a partire da lunedì 23 novembre

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni