Cerca

la replica

CR Lazio "Pubblicate solo insinuazioni, si mina la serenità delle società"

Il Comitato replica a quanto pubblicato dal CODACONS e poi ripreso dal candidato Luigi Lardone

02 Gennaio 2021

Melchiorre Zarelli

Melchiorre Zarelli, presidente del CR Lazio

In merito all'esposto annunciato dal Codacons, il Comitato Regionale Lazio ha prontamente replicato attraverso una nota ufficiale sul proprio sito internet. 

"La diffusione, attraverso alcuni canali social e siti web, di un fantomatico commissariamento del Comitato Regionale Lazio LND, induce la presunta vittima sacrificale a rassicurare tutte le Società di calcio affiliate al C.R. Lazio. L’ipotesi di cui sopra è del tutto priva di fondamento, come già precedentemente affermato, vista soprattutto l’inconsistenza delle criticità di cui si invoca l’evidenza. Quando e se si procederà all’approfondimento di tali notizie, che al momento sono solo insinuazioni, sarà facile cura per i componenti del Comitato, i quali strumentalmente sono stati invitati a fare un passo indietro, fornire chiarezza e legittimità sul proprio operato. Alla luce di questo ennesimo attacco, volto solo a denigrare l’operato del C.R. Lazio e sintomo dell’incapacità di proporre una valida alternativa progettuale, si stigmatizzano tutti i comportamenti messi in atto in questi ultimi mesi e finalizzati a minare la serenità delle società.

Si ricorda, infine, che l’unico luogo dove si forma la volontà sovrana delle stesse società, sarà l’Assemblea Elettiva.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE