Cerca

la riforma

Vincolo e lavoratori sport: la LND in audizione alla Camera

La Lega Dilettanti, come annunciato durante l'Assemblea Elettiva del CR Lazio dal presidente Sibilia, era presente in Commissione per discutere delle novità poste dalla riforma

12 Gennaio 2021

Cosimo Sibilia

Il presidente della LND Cosimo Sibilia

Nella giornata di ieri la LND, rappresentata dal Segretario Generale Massimo Ciaccolini e dal Responsabile dell’Ufficio Giuridico Lucio Giacomardo, è stata ascoltata in Commissione Cultura e Lavoro della Camera, ribabendo la contrarietà del mondo del calcio dilettantistico all'abolizione del vincolo sportivo nonché al regime riservato anche alle Società dilettantistiche e giovanili per quanto attiene la disciplina dei contratti di lavoro sportivo. Per il primo aspetto è stato evidenziato come l'abolizione così ideata sia una grave minaccia per l'attività delle società che non potrebbero così programmare la partecipazione ai campionati nonché procedere adeguatamente con la valorizzazione dei giovani. Per quanto riguarda gli ipotizzati contratti di lavoro sportivo, è stato sottolineato come la stragrande maggioranza dei club della Lega Nazionale Dilettanti si regga sul volontariato e che, pertanto, il sistema individuato non sarebbe affatto sostenibile, comportando una maggiorazione dei costi e l’aumento degli adempimenti richiesti. Inoltre, secondo il contenuto del provvedimento legislativo, risulterebbe applicabile anche al mondo dilettantistico una disciplina che attualmente caratterizza il professionismo, laddove il vincolo di tesseramento finisce per coincidere con la durata del contratto economico. "Per la prima volta siamo stati ascoltati su questi temi che sono di importanza vitale per l’esistenza del nostro movimento - ha commentato il Presidente Cosimo Sibilia - ringrazio i componenti delle Commissioni parlamentari per la disponibilità dimostrata e per l’apertura al confronto. Si tratta di un altro passo che certifica l’impegno della Lega Dilettanti in un percorso politico-istituzionale intrapreso per tutelare le Società dilettantistiche e giovanili che rappresentano le fondamenta del sistema sportivo italiano".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE