Cerca

Lutto

Ciao Piero: il saluto commosso di Pomezia a Pietro Peri

Nella chiesa di San Benedetto si sono svolti i funerali dell'ex direttore generale rossoblù

19 Gennaio 2021

Piazza Indipendenza

Piazza Indipendenza gremita per l'ultimo saluto a Pietro Peri

Un lungo commosso abbraccio. La città di Pomezia ha rivolto il suo ultimo saluto a Pietro Peri, direttore generale del Pomezia Calcio e storico dirigente sportivo delle più importanti società cittadine. La sua scomparsa ha letteralmente scosso il mondo del calcio dilettante. Il suo ultimo viaggio è iniziato dalla "sua casa", quel Comunale di via Varrone dove ha vissuto la sua vita sportiva, con l'arrivo nella Chiesa di San Benedetto per la cerimonia funebre. L'ex direttore generale rossoblù, orgogliosissimo delle sue origini, ha sempre lavorato per portare in alto il nome della sua amata città. Una città che questo pomeriggio si è radunata in piazza Indipendenza per tributargli l'ultimo commosso saluto. Una piazza gremita di familiari, amici, colleghi, dirigenti delle società sportive, ma anche di quei ragazzi che, in oltre trent'anni, ha portato sui campi di calcio ad inseguire un pallone. Presente anche il sindaco Adriano Zuccalà, a dimostrazione dello spessore e dell'importanza che Peri ricopriva per la comunità di Pomezia.

Ad abbracciarlo nel suo ultimo viaggio le sue grandi passioni: la maglia del Pomezia, quella della sua amata Lazio ma, soprattutto, i disegni dei suoi nipotini. Mai una polemica o una parola fuori posto, la sua scomparsa lascia un vuoto enorme nel mondo sportivo laziale. Uomo onesto e perbene, dirigente vecchio stampo dalla visione romantica del calcio, che ha sempre costruito le squadre su valori umani forti, sul rispetto, ma anche sull'attenzione e la cura di ogni dettaglio. Ci ha lasciato al termine di una lunga battaglia che, siamo sicuri, avrà affrontato con il suo inconfondibile sorriso disegnato sulle labbra. 
Ciao direttore, fai buon viaggio...

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni