Cerca

LND: ok a rimborsi per under 23, Veneto e Bolzano sedi del TdR 2022

Si è svolto il consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti: tante le decisioni prese per la ripresa dei campionati

25 Giugno 2021

Consiglio della LND

Concluso a Roma il Consiglio direttivo della LND

Si è tenuto a Roma, presso il Centro di Preparazione Olimpica CONI Acqua Acetosa “Giulio Onesti”, il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti. Oltre ad aver approvato all’unanimità il Comunicato Ufficiale N.1 - il documento che disciplinerà tutta l’attività per la stagione sportiva 2021-2022 - il massimo organismo della LND, dopo aver ricevuto il via libera dal Consiglio Federale, ha deliberato la destinazione dei propri fondi derivanti dalla mutualità dei diritti televisivi del calcio professionistico (per un plafond pari a 2,5 milioni di euro) a sostegno delle Società, rinunciando a ulteriori progetti di sviluppo per la Lega stessa.
A tale riguardo, le Società e Associazioni affiliate alla LND che certificheranno il tesseramento di atleti under 23, otterranno i rimborsi per la valorizzazione di questi ultimi presentando la documentazione e la relativa richiesta presso i Comitati Regionali di appartenenza, Divisione Calcio a 5 e Dipartimenti, entro il termine perentorio del 15 luglio 2021, tenuto conto della necessità di rendicontare l’erogazione di tali contributi.
Il Consiglio Direttivo, in vista della completa ripresa delle attività, ha inoltre riprogrammato lo svolgimento del Torneo delle Regioni nel corso della stagione sportiva 2021-2022. Confermate le sedi di Veneto per la kermesse giovanile dedicata al calcio a 5 e di Bolzano per quella del calcio a 11.
"Con i rimborsi alle Società per gli under 23, che si aggiungono ad altre misure e risorse che abbiamo già messo in campo, viene confermata la nostra linea di massimo sostegno al territorio - ha dichiarato il Presidente LND Cosimo Sibilia, a margine della riunione - Stiamo creando tutte le condizioni per una piena ripresa di tutte le attività, per le quali ho raccomandato al Consiglio di prevederne la calendarizzazione con il più ampio anticipo possibile, così da arrivare ragionevolmente ai prossimi Tornei delle Regioni con il compiuto ritorno alla normalità. E in quell’occasione condividere, questo il mio più grande auspicio, il traguardo raggiunto insieme alla migliore gioventù del calcio dilettantistico italiano".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni