Cerca

in edicola

Cosimo Sibilia "Stagione chiusa grazie alla LND. Mi aspettavo di più dal Governo"

Il presidente della LND rivendica con orgoglio il lavoro di Piazzale Flaminio su sostegno e conclusione dei campionati

04 Luglio 2021

Cosimo Sibilia

Cosimo Sibilia, presidente della LND

Probabilmente la stagione appena conclusa è stata la più difficile della storia del calcio dilettantistico. Anche più di quella precedente, mozzata a marzo 2020 dalla pandemia. Dalla speranza di settembre, quando il virus non sembrava più una minaccia salvo poi riprendersi la scena dopo poche settimane, ai gridi di allarme provenienti da ogni angolo d’Italia dopo il secondo lockdown, che ha rischiato di distruggere il tessuto del movimento sportivo più numeroso del nostro paese. È per questo che le parole di Cosimo Sibilia, presidente del-la Lega Nazionale Dilet˜anti, sono piene di orgoglio. Per-ché non era affatto scontato uscirne, perché è grazie alla gestione delle finanze della Lega, prima che degli interventi governativi, se la tempesta sembra essere passata senza lasciare troppe macerie. Cosimo Sibilia parla chiaro, non ritiene che il ruolo sociale del nostro calcio sia stato sufficientemente preso in considerazione quando è stato il momento di destinare risorse ai vari settori. Si poteva, e si doveva, fare di più per i milioni di tesserati e addetti ai lavori, Eppure l’universo dei dilettanti è rimasto in piedi, lottando strenuamente settimana dopo settimana, con il Presidente sempre in prima fila per trovare le soluzioni idonee in ogni sede, anche quando le vie d’uscita non sembravano essercene.

Presidente, ci lasciamo alle spalle un’altra stagione che definire “difficile” è estremamente riduttivo. Ha mai temuto di non riuscire a portarla a termine?
"In realtà non abbiamo ancora finito. Purtroppo il Covid sta ancora condizionando la conclusione del campionato di Serie D. Per il girone I siamo stati costretti a chiedere una deroga al termine del 30 giugno. È stato faticoso per tutti, ma io ho sempre avuto fiducia nella tenacia del movimento del calcio di base, la ripresa delle competizioni è qualcosa che mi riempie di soddisfazione". Servizio completo sul giornale in edicola lunedì 5 luglio, acquistabile anche tramite la nostra edicola digitale

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE