Cerca

mercato

La chiusura nella notte: Renan Pippi giocherà nel Civitavecchia

Il giovane direttore sportivo D'Aponte regala un colpo da sogno ai tifosi nerazzurri: arriva l'attaccante brasiliano

04 Agosto 2021

Renan Pippi

Renan Pippi ai tempi del Monterosi

A notte inoltrata il Civitavecchia ha piazzato il colpo sudamericano: una “botta” quella data dal giovane diesse Daniel D’Aponte che farà senza dubbio sognare il popolo di fede nero azzurra. Approda sul litorale tirrenico il calciatore brasiliano Renan Pippi: bomber di razza che in carriera ha realizzato oltre 200 reti in poco più di 400 gare giocate. Classe 1984, l’attaccante carioca l’Eccellenza laziale l’ha disputata e vinta due volte: per il resto 11 annate in D e ben 9 in C: chapeaux. A Civitavecchia non giungeva una punta di tale rara forza per la categoria, dai tempi di Matias Vegnaduzzo: in quella circostanza i nero azzurri giunsero terzi in campionato grazie naturalmente anche alle 20 reti segnate dall’argentino. Pippi dunque per Massimo Castagnari ma anche per Gigi Ruggiero: il brasiliano e l’italiano sembrano, per caratteristiche, poter formare un duo d’attacco meraviglioso. Fonti molto attendibili narrano di un Renan Pippi già carico mentalmente per lo sbarco, sicuramente trionfale, a Civitavecchia. “Tranquilli, vi porto io in D” sembra abbia detto lo stesso Pippi confidenzialmente ad un “amico” nel momento in cui ha accettato di vivere per la terza volta l’Eccellenza poiché Pomezia, causa Pandemia, non è giudicabile. Dubitare del pensiero espresso dal cannoniere sudamericano è controproducente poiché nel 2013/2014 con Lupa Frascati, Pippi ha segnato 27 reti in 28 partite: un contributo enorme, determinante per l’arrivo in D da parte dei castellani. Pochi anni dopo, nel 2015/2016, il brasiliano, a Monterosi, tocca quota 19 centri in 27 gare e, naturalmente, i biancorossi finiscono dritti nel massimo campionato dilettantistico nazionale. Ognuno, ora, tragga le proprie conclusioni..

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni