Cerca

L'intervista

Andrea Selvaggio torna nel Lazio: "Cerco un progetto stimolante"

Dopo l'esperienza a Siracusa e la conquista della Serie D il centrocampista torna a casa: "La Capitale mi mancava troppo"

28 Agosto 2021

Andrea Selvaggio torna nel Lazio: "Cerco un progetto stimolante"

Selvaggio con la maglia del Civitavecchia ©Alessio De Luca

Torna nel Lazio Andrea Selvaggio. L’ex Roma e Viterbese chiude la sua parentesi a Siracusa: in Sicilia una finale per l’accesso in D conquistata. "Adesso - racconta il classe 1996 - sono nuovamente nella Capitale. A Siracusa sono stato benissimo, una città incantevole, persone squisite però poi alla fine la Capitale mi mancava troppo: adesso, come tutti gli anni cerco un progetto stimolante". Carriera importante quella del forte e duttile centrocampista offensivo, con esperienze all’estero, in giro per la penisola vestendo maglie importanti come quelle della Torres ad esempio e del Messina tanto per citarne due. "Si - ricorda Selvaggio - al calcio nonostante la giovane età ho già dato parecchio ma ovviamente essendo per me anche ragione di vita sono già desideroso di ripartire verso una nuova avventura". Il massimo campionato dilettantistico ma anche l’Eccellenza sono palcoscenici che Selvaggio conosce come le sue tasche: nel Lazio sono molti i club che hanno ben operato in vista della stagione ormai ai nastri di partenza. "A Roma ci sono diversi club ben attrezzati per fare la serie D che comunque è un campionato dove l’esperienza conta parecchio. In Eccellenza c’è ancora un po’ di incertezza dovuta al fatto che l’anno scorso si è giocato davvero col contagocce". Progetti calcistici decisi per questo ragazzo, che ha nel senso tattico e nella velocità in progressione le sue peculiarità, attualmente non ce ne sono. "Si punta molto sui giovani - conclude Selvaggio - una scelta giustificata anche dalla crisi economica in atto purtroppo. Io aspetto consapevole che poi nel calcio, tutto muta sempre molto rapidamente".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni