Cerca

l'intervista

Unipomezia, Schiavoni: "Momento felice, ce lo meritiamo tutti"

Il preparatore atletico: "Recenti risultati frutto del grande lavoro svolto nei mesi precedenti"

17 Dicembre 2021

Unipomezia, Schiavoni: "Momento felice, ce lo meritiamo tutti"

Con tre vittorie nelle ultime quattro partite giocate, l'Unipomezia sta attraversando il suo momento migliore dall'inizio della stagione. A raccontarci il periodo del club rossoblù è Giammarco Schiavoni, preparatore atletico della squadra di mister Centioni: “Stiamo vivendo un momento felice sia dal punto di vista delle prestazione, che comunque non sono quasi mai mancate durante l'anno, che nei risultati. Questo è sicuramente frutto del lavoro svolta nei mesi precedenti da tutta la squadra che con abnegazione e tanta voglia non ha mai smesso di dare il massimo”. Trend positivo che affossa le radici in motivazioni ben precise: “Sono estremamente felice perchè ce lo meritiamo tutti, i giocatori, noi dello staff che ogni giorno lavoriamo su ogni singolo dettaglio ma anche la stessa società. Difficilmente ho visto club neopromossi vantare uno staff di questo calibro, con tante figure specifiche e sicuramente alla base dei risultati che stiamo raccogliendo c'è anche questo”. Adesso però la squadra non può permettersi di tirare il fiato: “Ogni seduta di allenamento è curata nel minimo particolare, nei miei lavori vado sempre a ricalcare o comunque anticipare ciò su cui lavorerà il mister con cui mi confronto quotidianamente. Il mio obiettivo è quello di lavorare molto sull'intensità perchè in una categoria come la Serie D è questo aspetto che spesso fa la differenza”. Schiavoni chiude poi parlando di come affronterà il prossimo periodo: “Il fatto di dover tornare in campo già il 5 gennaio, invece del 9, ci ha costretto a cambiare qualcosa nella calendarizzazione e nella tipologia del lavoro. Così infatti mi trovo costretto a fare lavori di mantenimento, sicuramente attraverso dei test andrò a monitorare il miglioramento dei ragazzi impegnandoli poi con lavori sempre intensi ma senza esagerare perchè gli impegni sono davvero molto ravvicinati”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE