Cerca

1ª categoria

Pibe de Oro, Barchiesi: "Cerchiamo di invertire la rotta. Stiamo correndo ai ripari"

Tra le difficoltà iniziali e gli obiettivi futuri, parola al tecnico che si dice fiducioso per il 2022

30 Dicembre 2021

Barchiesi

Barchiesi

Delle festività natalizie vissute in una posizione non proprio comoda per la Pibe de Oro, ma un inizio di 2022 che si prospetta alla riscossa. Tra le difficoltà iniziali e gli obiettivi futuri: questi i punti cardine toccati dal tecnico Cesare Barchiesi, che ha considerato la sosta a cavallo tra il 2021 e 2022 come l'occasione ideale per riordinare le idee e progettare la risalita. "Ci sono stati dei problemi a livello numerico che ci siamo portati dietro nel corso delle settimane" - ha dichiarato l'allenatore -. "Non dovuti al covid, ma tra impegni lavorativi e febbre non siamo mai stati al completo. Ad agosto abbiamo rilevato la società e tirato su la squadra, che era stata dismessa dall'ex presidente Fabrizio Amato. Ci siamo trovati all'inizio della preparazione con 7 persone. Ci siamo dovuti barcamenare per trovare giocatori liberi che potessero venire a far parte della Pibe, e questo ci ha portato dei problemi di organico e continuità, che ci hanno condizionati nell'arco della stagione. Spesso abbiamo pagato episodi ed errori dei singoli, che hanno comportato lo scoramento del gruppo e ci hanno condannati a chiudere il 2021 in ultima posizione". Barchiesi suona la carica: adesso inizia un nuovo campionato. L'obiettivo è quello di abbandonare il fondo della classifica e giocarsela fino alla fine con le dirette concorrenti. "Cerchiamo di invertire la rotta. Stiamo correndo ai ripari. Con la sosta natalizia ne abbiamo approfittato per rinforzare la rosa, inserendo dei giocatori che possano essere disponibili al 100%, calandosi nel progetto, e quindi cercheremo di risalire la china. Vogliamo cambiare passo e conquistare i punti necessari che non abbiamo raccolto nella prima fase del campionato. Mi aspetto una reazione d'orgoglio da parte della squadra e, con l'arrivo dei nuovi, una crescita individuale e collettiva che ci porti a non mollare per il prosieguo della stagione".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE