Cerca

mercato

Fiumicino ha il suo pitbull: ecco Claudio Baronci

Il club rossoblù si assicura il centrocampista che non vede l'ora di esordire: "Società storica e piazza prestigiosa, per me un onore difendere questi colori"

02 Febbraio 2022

Fiumicino ha il suo pitbull: ecco Claudio Baronci

Claudio Baronci insieme al presidente Munaretto ©FiumicinoSC26

In vista della ripresa del campionato il Fiumicino mette a segno un importante colpo in entrata. A vestire di rossoblù è infatti il centrocampista Claudio Baronci. “Mai come quest'anno ho trovato difficoltà ad integrare la rosa, tanti ragazzi hanno smesso e molti non hanno la voglia di sacrificarsi per fare fare quattro allenamenti a settimana – dichiara il presidente Simone Munaretto – siamo però riusciti ad allestire non solo un ottimo gruppo ma siamo anche quarti nella classifica generale di tutta l'Eccellenza per l'utilizzo dei giovani. Al di là del premio di preparazione per me personalmente è importante soprattutto perchè rispecchia il tipo di calcio che ci piace fare qui a Fiumicino, lanciando ragazzi che vengono dal settore giovanile e che formano un gruppo solido e coeso portando risultati alla lunga spesso al di sopra delle aspettative. Sono dunque felice che Claudio si sia unito a noi, è un ragazzo che conosco da qualche anno e ha sempre espresso il desiderio di indossare questa maglia. Qui trova molti amici che sono stati contenti di averlo nello spogliatoio e ciò è importante per gli equilibri di squadra. Sono convinto che ci darà una grossa mano per raggiungere i nostri obiettivi”. La palla passa poi al nuovo acquisto, Claudio Baronci che già si prepara a mordere palloni e caviglie: “Il Fiumicino oltre ad essere una società storica è una piazza prestigiosa e per me sarà un onore difendere i suoi colori. Cercherò di dare il giusto contributo mettendo in pratica tutta la mia esperienza maturata nel corso degli anni. Sarà una seconda parte di stagione molto importante per noi, affronteremo ogni partita con la giusta grinta per portare a casa i tre punti, saranno tutte battaglie. Siamo una squadra giovane ma credo di essere entrato a far parte di un gruppo di amici veri pronti ad aiutarsi in qualsiasi momento. Sono contento di aver ritrovato fratelli come Pischedda, De Nicolo, Molon, Benedetti e Parini. Per quanto riguarda i miei obiettivi personali – chiude poi Baronci - penso intanto a centrare la salvezza con il Fiumicino, poi si vedrà”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE