Cerca

all'inglese

Real Monterosi, vittoria di rigore sul Civitavecchia

I padroni di casa portano a casa l'intera posta in palio grazie a due tiri dagli undici metri trasformati da Giuffrida e Mornti

18 Gennaio 2015

Daniele Scarfini

Daniele Scarfini

MARCATORI 37' pt Giuffrida su rigore, 44' pt Moronti su rigore.
REAL MONTEROSI Palmieri, Belfiore, Rosato, Pucci, Manzo, Mencio (11 st Galletti), De Masi (29' st Burla), Nori, Moronti (37' st Polani), De Palma, Giuffrida PANCHINA  Malatesta, Marconi, Vittorini, Borgognoni. ALLENATORE Daniele Scarfini
CIVITAVECCHIA Paracucchi, Bangrazi, Sacripanti, Barluzzi, Ianzi, D'Amore (9' st Vittorini), Cherubini, Brunetti, Kamara, Elisei, Giambi. PANCHINA Notari, Roccisano, Di Marco, Roviti, Mariani, Iacomelli. ALLENATORE Ottavio Insogna
ARBITRO Mariani di Tivoli Assistenti Robustelli di Albano Laziale, La Gorga di Aprilia
NOTE Ammoniti Barluzzi, Bangrazi, Palmieri, Giuffrida.Espulsi: Barluzzi al 43' pt per doppia ammonizione, Sacripanti al 24' st rosso diretto per condotta antisportiva. Allontanato mister Insogna per proteste al 40' pt. Angoli 3-4

Daniele ScarfiniIl Real Monterosi batte 2 a 0 il Civitavecchia nella 2^ di ritorno inerente il campionato di Eccellenza laziale girone A.Al "Martoni" parte forte la compagine ospite che, al 5', sfiora il vantaggio grazie ad un colpo di testa di Brunetti, su angolo battuto da Bangrazi.La gara è molto tattica: Insogna sceglie il 4-3-1-2, Scarfini opta per il 3-5-2 con Mencio schierato nel ruolo di libero, anche di impostare.Dopo il lampo iniziale sopra descritto, mezz'ora di calma piatta regna sovrana, poi al 36' D'Amore stende Manzo nel cuore della propria area di rigore, penalty sacrosanto.Dal dischetto Giuffrida non spiazza Paracucchi, ma fa centro lo stesso, portando i biancorossi sull'1 a 0.Passano sette minuti e Barluzzi involontariamente tocca col braccio una palla infida, presente ancora nell'area nero azzurra, il direttore di gara non esita però nel decretare il secondo rigore in favore del Real Monterosi.Il numero 4 tirrenico viene pure sanzionato con un secondo cartellino giallo (è da regolamento) e, la "Vecchia", dopo aver subito il raddoppio del freddo Moronti, rimane in 10 uomini.La partita finisce qui con Sacripanti che nella ripresa perderà la testa commettendo un fallo diciamo di reazione (gli costerà il rosso), nei confronti del provocatorio (anche sul pubblico) classe 1997 De Masi.Col Civitavecchia ridotto in 9, sarà Paracucchi grazie a quattro miracoli su Palmieri al 19' st, Giuffrida 26' st e 28 st, Burla 46' st., ad evitare un passivo più pesante ai civitavecchiesi, finale 4 a 0.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE