Cerca

girone a

Valle del Tevere: poker e il 2° posto resta al sicuro

La formazione di Scaricamazza vince nell'anticipo e allunga momentaneamente a +4 sul Civitavecchia, in campo domani. A segno Jammeh, Mamarang (2) e Federici

05 Aprile 2017

I compagni festeggiano Mamarang © Cesolini

I compagni festeggiano Mamarang © Cesolini

VALLE DEL TEVERE Zonfrilli, Fagioli, Renelli, Castellano, Tartaglione, Bianchi F., Colangelo, Jammeh (19' st Neri, 34' st Migliorelli), Federici (24' st Danieli), Mamarang, Frizzi PANCHINA De Vecchis, Bianchi, M.Fiorentini, Toma ALLENATORE Scaricamazza

ALMAS ROMA Diartibale, Marchetti, Liviello, Vassallo, Paoliello, Fusaroli, (42'st Santoro), Giannetti (24'st Chimeri), Corti, Jukic (32'st Gjieka), Di Fiandra, Colasanti PANCHINA Siccardi, Arnaud, Petitta, De Dominicis ALLENATORE Durante

MARCATORI Jammeh 26' pt (V), Mamarang 2'st e 44'st (V), 9'st Corti (A), 12'st Federici (V)

ARBITRO Mariani di Tivoli

ASSISTENTI Santostefano e Raccanello di Viterbo

NOTE Espulsi 29' st Paoliello (A) per doppia ammonizione e al 40' st Migliorelli (V) per fallo di reazione Ammoniti Di Fiandra, Paoliello, Colasanti, Liviello




I compagni festeggiano Mamarang © CesoliniVittoria importante della Valle del Tevere che supera con un netto 4-1 l'Almas e, in attesa del match di domani pomeriggio tra Civitavecchia e Pro Calcio Tor Sapienza consolida il suo secondo posto portandosi momentaneamente a +4 proprio sui nerazzurri. Gara senza storia sin dalle prime battute, con la formazione di Scaricamazza che dopo una breve fase di studio prende completamente in mano le operazioni di gioco, incurante delle tante assenze dovute a squalifiche e infortuni. Dopo un tentativo di Jammeh dalla distanza, fuori di poco, poco dopo metà frazione arriva il gol che spezza l'equilibrio: Castellano illumina e il centrocampista, seguito anche da club professionistici, fulmina Diartibale. Pochi istanti dopo Federici spreca di testa un invitante assist del propositivo Fagioli, mentre alla mezz'ora è il palo a negare a Renelli un gol da cineteca. Nella ripresa la musica non cambia, la mira dei padroni di casa sì. Diartibale pasticcia malamente sulla puntata di Mamarang e al 9' siamo sul 2-0. L'Almas ha un sussulto d'orgoglio e accorcia con Corti, ma è solo un'illusione perché al 12' ci pensa Federici, con una zuccata delle sue, a ristabilire le distanze. Nel finale sono protagonosti il forte diluvio che si abbatte sul terreno di gioco e il direttore di gara, che mostra il rosso prima al biancoverde Paoliello poi al biancoceleste Migliorelli. A pochi istanti dal termine Mamarang corona la sua grande prestazione realizzando il definitivo 4-1 sfruttando un'altra intuizione di Fagioli e la Valle del Tevere arriva alla pausa pasquale con la certezza di restare al secondo posto fino a dopo la sosta. E rimandando, anche se probabilmente solo per poche ore, la festa per la Serie D dell'SFF Atletico.



Al 26' però la Valle del Tevere sblocca il risultato. Combinazione Jammeh-Castellano che spacca in due la difesa romana con il colored che chiude perfettamente il triangolo con un tapin vincente. Al 28' i locali mancano il raddoppio: cross col contagiri di Fagioli e Federici indisturbato incorna male di testa. Solo Valle del Tevere: alla mezz'ora palo di Renelli con una potente punizione dai 25 metri. Inconcludente il tridente ospite composto da Giannetti, Jukic e Di Fiandra mai servito dai propri compagni nella giusta maniera.

La ripresa ricomincia senza cambi ma la Valle del Tevere raddoppia subito: Mamarang s'inserisce al limite dell'area e di punta calcia verso la porta. Clamorosa indecisione di Diartibale ed è 2-0. Almas al tappeto. I locali reagiscono ed al 9'st accorciano le distanze con un'incursione di Di Fiandra conclusa in rete da Curti. Ma la Valle del Tevere ci mette tre minuti per richiudere la partita. Grande lavoro di Mamarang oggi migliore in campo e tapin vincente di testa di Federici. Forte del doppio vantaggio la squadra di Scaricamazza comincia a gestire il risultato. Neri e Danieli danno il cambio, sotto un autentico diluvio, agli autori del gol Jammeh e Federici stanchissimi. Alla mezz'ora Almas Roma resta anche in dieci per il doppio giallo al difensore Paoliello. La partita di Neri dura solo un quarto d'ora. Infortunio muscolare in una stagione nera per l'ex Lupa e Fiumicino. La parità numerica ristabilita a cinque dalla fine per il rosso al neo entrato Migliorelli autore di un fallo di reazione. C'è il tempo per il poker di Mamarang autore di una doppietta e ben servito da Fagioli. Con questo successo la Valle del Tevere tira la volata per il secondo posto ed in attesa del match di domani del Civitavecchia porta il suo vantaggio a quattro punti sui nerazzurri. Almas in grande difficoltà. Destino inevitabile quello dei play out per l'undici di Durante.



Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE