Cerca

L'intervista

Roccasecca, Fraioli: "Ho visto presunzione a nostro riguardo"

Il tecnico dei ciociari torna sull'amaro ko di domenica scorsa, con la sfida contro l'Almas condizionata dall'arbitraggio

17 Ottobre 2017

Ermanno Fraioli

Ermanno Fraioli

Ermanno Fraioli

L'ultimo turno di campionato è costato davvero molto caro al Roccasecca di Ermanno Fraioli, con la sconfitta beffa allo scadere e due giocatori espulsi dal campo. A gioire è stata l'Almas, che grazie alla doppietta di Colasanti ha ottenuto un risultato importantissimo per le proprie ambizioni di salvezza. Eppure il Roccasecca era riuscito a portarsi in vantaggio con Moka, prima di subire il pari degli ospiti e le discutibili decisioni arbitrali, soprattutto guardando al penalty concesso ai biancoverdi nel finale. A tornare sul match di domenica scorsa è lo stesso tecnico dei ciociari, orgoglioso per la prova dei suoi e amareggiato per l'operato del direttore di gara. “Senza dubbio la mia squadra ha disputato la sua miglior partita dall'inizio e lo dico sinceramente, ma purtroppo non siamo riusciti a portare a casa ciò che avremmo meritato. É vero, in questa stagione stiamo facendo fatica e soprattutto in trasferta, ma contro l'Almas non posso rimproverare davvero nulla ai miei ragazzi, il Roccasecca ha disputato una grande partita anche se penalizzato dal metro di giudizio della terna. Mi riferisco in particolar modo all'espulsione di Grillotti per simulazione e soprattutto al rigore datoci contro al 90' quando invece, anche per ammissione dei nostri stessi avversari, sarebbe stato chiaramente un calcio di punizione. Credo che il comportamento del Sig. Scarpati di Formia sia stato inadeguato e presuntuoso. Non è mio costume giudicare l'operato degli arbitri e come spesso tengo a ribadire questi ultimi vanno aiutati e tutelati ma attenzione, l'errore è comprensibile e va capito, anche se stavolta a rovinare tutto è stato soprattutto l'atteggiamento e il metro di giudizio adottato nei nostri confronti, con la presunzione di rovinare una gara che tutt'altro era meno che nervosa. Detto questo faccio di nuovo i complimenti alla mia squadra sperando di non incappare più in giornate di questo tipo”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni